Home | Arte e Cultura | Musei | «Anticipazione e comunicazione dei rischi naturali»

«Anticipazione e comunicazione dei rischi naturali»

Convegno internazionale Life Franca, 21 e 22 ottobre 2019, al Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell'Università di Trento

image

>
Si terrà lunedì 21 e martedì 22 ottobre 2019 presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Trento il convegno internazionale «Anticipation and Communication of natural risks» organizzato nell’ambito del progetto europeo «Life franca».
Life franca è un progetto per conoscere e anticipare il rischio alluvionale nelle Alpi realizzato grazie al contributo di Life, uno strumento finanziario dell’Unione Europea.
Il progetto, partito nel 2016, si concluderà a dicembre 2019. Durante questi anni sono state messe in campo diverse iniziative per promuovere una cultura della prevenzione dei rischi naturali, facendo riferimento al territorio Trentino come area pilota.
 
Il convegno è un’occasione per riflettere e condividere buone pratiche nella comunicazione e anticipazione dei rischi naturali con amministratori, professionisti della gestione del territorio, ricercatori universitari e rappresentanti di enti e progetti da tutta Europa.
Il cuore del progetto è l’applicazione dell’approccio dell’anticipazione, caratteristico della disciplina dei Futures Studies.
Tale approccio comprende la ricostruzione del passato, la costruzione condivisa di visioni del futuro e l’elaborazione di trasformazioni da attuare nel presente.
Lo scopo è migliorare i processi decisionali e ridurre gli impatti di particolari tipi di rischio e risulta essere particolarmente utile per proiettare le comunità nelle condizioni previste dai modelli climatici.
 
La maggior parte dei pericoli naturali e dei fenomeni sociali si svolgono per un lungo periodo di tempo. L'adozione di una prospettiva a lungo termine è la strategia più efficace per comprendere i modi in cui la natura e la società possono cambiare, sviluppare programmi per mitigare i rischi naturali, gestire le novità in evoluzione e dotare i decisori, i tecnici e la popolazione in generale delle capacità e degli strumenti per affrontare sia i rischi che le opportunità.
 
 Gli argomenti che verranno affrontati nel convegno 
-  Interazioni tra pericoli naturali e fenomeni sociali
-  Strategie di comunicazione appropriate in tempo di pace
-  Resilienza al cambiamento climatico e ai suoi effetti sui rischi naturali
 
 Le principali sessioni 
Lunedì 21 ottobre, ore 9.00 | Rischi e incertezze
Intervengono:
Paolo Collini – rettore dell’Università di Trento
Roberto Poli – coordinatore progetto LIFE FRANCA
James Derbyshire – Middlesex University, Londra
Jaroslav Mysiak – Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici
 
Martedì 22 ottobre, ore 14.30 | Tavola rotonda: prevenzione o emergenza?
Per ulteriori informazioni e iscrizioni:
progettofranca@distrettoalpiorientali.it
Prof. Roberto Poli, Università di Trento, coordinatore progetto LIFE FRANCA roberto.poli@unitn.it

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni