Home | Arte e Cultura | Scienze | Cosmesi biologica: la proposta dei piani giovani di zona

Cosmesi biologica: la proposta dei piani giovani di zona

L’importanza di una cosmesi amica della pelle e dell’ambiente, cominciando con l'imparare a leggere le etichette

In un contesto in cui sempre più è necessario uno sguardo attento verso l’ambiente e la salute dell’uomo, anche la cosmesi dovrebbe fare la sua parte.
Utilizziamo nel quotidiano prodotti che sono potenzialmente allergenici, sensibilizzanti e aggressivi per la pelle.
 
Le sostanze che ci spalmiamo addosso, spesso di origine petrolifera, sono altamente inquinanti fin dalla fase di produzione, per non parlare poi di quando finiscono nei nostri scarichi o semplicemente devono essere smaltite con i rifiuti.
Cosmesi EcoBio è l'iniziativa proposta dall'Associazione Trentino Arcobaleno nell'ambito dei piani giovani di zona, definiti con il coinvolgimento della comunità e il sostegno del Comune e della Provincia autonoma di Trento.
 
Si parte giovedì 27 settembre alle 18 presso il Museo delle Scienze in via Calepina 14, con una conferenza dal titolo Cosmesi EcoBio: What?
Fabrizio Zago, chimico e certificatore, e Barbara Righini, curatrice del portale www.saicosatispalmi.org, parleranno dell’importanza di una cosmesi amica della pelle e dell’ambiente, dando anche le prime indicazioni per la lettura delle etichette (INCI).
 
Due prospettive diverse, dunque, quella del consumatore e quella del chimico, ma un fine comune: rendere le persone sempre più consapevoli e responsabili delle proprie scelte per quanto riguarda la cura della persona.
Un report Associazione Europea per i Cosmetici ed i Prodotti per l'Igiene Personale (Colipa) attribuisce, solo in Europa, un consumo giornaliero pro capite di prodotti cosmetici pari a 12 grammi, il che, per una popolazione di 495 milioni di persone, corrisponde a 6000 tonnellate al giorno.
 
Non possiamo più permetterci di ignorare cosa contengono detergenti, creme e shampoo di cui facciamo uso quotidiano.
Una cosmesi rispettosa dell’uomo e dell’ambiente che lo circonda è possibile e necessaria.
 
La conferenza, aperta a tutta la cittadinanza, introdurrà un ciclo di sei laboratori rivolti a giovani tra i 19 e d i 29 anni, pensati per fornire conoscenze teorico-pratiche finalizzate all’autoproduzione di cosmetici.
 
 Info:  340/0751877
cosmesiecobio@gmail.com - www.facebook.com/CosmesiEcoBio

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni