Home | Arte e Cultura | Scienze | La foresta dei lombrichi giganti al Museo di Scienze Naturali

La foresta dei lombrichi giganti al Museo di Scienze Naturali

«La foresta amazzonica è proprio così lontana da noi?» - Se ne parlerà il 9 ottobre in una conferenza al Museo di Scienze Naturali a Bolzano

image

E' dedicata alla riserva di Otonga, ovvero dei «lombrichi giganti», e alla sua incredibile biodiversità la conferenza «La foresta amazzonica è proprio così lontana da noi?», in programma al Museo di Scienze Naturali a Bolzano il 9 ottobre alle ore 20.
Relatore sarà l'entomologo Giovanni Onore, creatore della riserva. Ingresso libero.
 
Si chiama riserva di Otonga, cioè riserva dei «lombrichi giganti», gli otonga appunto, vermi di terra lunghi anche fino a due metri.
Situata in Ecuador, la riserva copre circa 1.500 ettari di Amazzonia ed è considerata una delle aree più importanti della Terra per la grande varietà di specie viventi che la popolano.
 
Oltre agli enormi lombrichi, vi si trovano ad esempio farfalle giganti, rane arlecchino, tucani, colibrì, felci e orchidee.
La riserva di Otonga è il tema della conferenza dal titolo «La foresta amazzonica è proprio così lontana da noi?», in programma martedì 9 ottobre 2012, alle ore 20, al Museo di Scienze Naturali dell'Alto Adige a Bolzano.
 
Protagonista della serata darà l'entomologo Giovanni Onore, creatore - con l'aiuto di istituzioni e imprese italiane - della riserva.
Onore parlerà dell'incredibile biodiversità di Otonga, evidenziando l'importanza di queste foreste nei cambiamenti climatici e per lo sviluppo sostenibile. L'ingresso è libero.
 
Giovanni Onore è professore ordinario di Entomologia all'Università Cattolica di Quito, dove dirige anche il Museo zoologico.
Nella sua carriere di scienziato ha scoperto più di cento nuove specie.
 
La conferenza è correlata alla mostra temporanea «Scava scava - Kosmos Boden», dedicata al sottosuolo e ai suoi abitanti, che aprirà al pubblico il 30 ottobre 2012 al Museo di Scienze Naturali dell'Alto Adige.
L'esposizione proporrà tra l'altro un settore specifico sulla riserva di Otonga.
 
Info: Museo di Scienze Naturali dell'Alto Adige, via Bottai 1, Bolzano, tel. 0471/412964, http://www.museonatura.it/.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni