Home | Arte e Cultura | Teatro | Sabato 27 e domenica 28 novembre, ore 16, Teatro Cuminetti

Sabato 27 e domenica 28 novembre, ore 16, Teatro Cuminetti

Anch’io a teatro con mamma e papà. Quinto appuntamento a Trento con i pupazzi di Valentino Dragano e la storia di «Pulcetta dal naso rosso»

image

>
Quinto appuntamento con la nuova Stagione di Teatro ragazzi del Centro Servizi Culturali S. Chiara. Anch’io a teatro con mamma e papà, rassegna realizzata dal Centro in collaborazione con il Coordinamento Teatrale Trentino, vi aspetta al Teatro Cuminetti di Trento per un nuovo spettacolo dedicato ai più piccoli.
Sabato 27 e domenica 28 novembre, toccherà ai pupazzi di Valentino Dragano (ideatore del testo, regista e Puppet-designer) raccontare la storia di «Pulcetta dal naso rosso», uno spettacolo capace di unire teatro di figura, danza e musica dal vivo, con la voce narrante di Marco Continanza.
 
Pulcetta di mestiere faceva il clown, il pagliaccio, quello che fa ridere. Nel circo dove lavorava, faceva ridere i bambini, faceva ridere i vecchi, gli arrabbiati, quelli stanchi, quelli allegri, tutti. Pulcetta faceva ridere proprio tutti!
Un giorno però, accadde qualcosa di inaspettato, qualcosa che avrebbe cambiato per sempre la vita del circo: Pulcetta aveva perso… IL NASO ROSSO!
Aveva cercato dappertutto: frugato nelle tasche, sotto la pista del circo, ma niente da fare. Il Naso Rosso era sparito. Bisognava assolutamente ritrovarlo!
Pulcetta aveva deciso che l’indomani sarebbe andato a cercarlo, qualcuno doveva pur aver visto il suo naso!
 
E così incontrerà il Fenicottero, le Galline, la Giraffa, la Lumaca con la casa sulle spalle.
Chiederà al Mare, ai Pesci, alla Luna; si perderà nella Foresta e ritroverà le Farfalle a primavera.
Insomma, un lungo viaggio per scoprire che il Naso Rosso era sempre stato vicino a lui in ogni momento, in ogni istante del suo ballare, del suo cantare, del suo ridere.
La particolarità della messa in scena sta nel fatto che i pupazzi, gli oggetti, il mare, il paese con le luminarie a festa, appaiono dal costume, anzi che ogni animale, ogni personaggio, ogni luogo, è un misto di corpo danzante e sagome manipolate a vista, in un mix sorprendente di teatro visuale e movimento corporeo.
Sulla scena si rincorrono danze, musiche, canzoni, testi comici e poetici alla ricerca del proprio naso rosso, della propria casa, del proprio posto nel mondo.
In fondo è la parabola del viaggio che ognuno di noi, che sia bambino o adulto, fa, per crescere.
 
Anch’io a teatro con mamma e papà si concluderà sabato 4 e domenica 5 dicembre con «La Conta di Natale», portata in scena da Claudio Milani ed Elisabetta Viganò.
 
 Biglietti e modalità di ingresso  
Biglietti non numerati al prezzo di 6 euro, con una riduzione a 4 euro per i bambini tra i 3 e i 14 anni. Gratuità per gli Under 3 e oltre il terzo figlio. I bambini sotto i 3 anni con biglietto omaggio andranno tenuti in braccio all’adulto accompagnatore.
Si ricorda che per accedere agli eventi del Centro S. Chiara è necessario esibire il Green Pass, come previsto dal Decreto-Legge 23 luglio 2021 n. 105.
Al momento dell’ingresso lo spettatore dovrà mostrare alla persona addetta il QR Code presente sulla propria Certificazione verde.
In caso di indisponibilità della Certificazione verde oppure a rendere noti i propri dati personali (seppur in possesso di Green Pass), non sarà possibile accedere all’evento.
Per maggiori informazioni visitare il sito www.centrosantachiara.it.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni