Home | Arte e Cultura | Teatro | Levico Terme città della Danza dall’8 al 9 febbraio

Levico Terme città della Danza dall’8 al 9 febbraio

La World Dance Cup, con il Patrocinio del Consiglio regionale, sbarca in Valsugana

image

>
Per la prima volta in 37 anni di Gara Mondiale, le Qualificazioni Nazionali della World Dance Cup si svolgono in alta Italia: più di cinquecento le atlete e gli atleti che saliranno, l’8 e il 9 febbraio, sul palcoscenico del Palalevico, per un agone di danza che stabilirà chi porterà i colori nazionali al Coppa Mondiale di Danza.
Un risultato dovuto alla dedizione dell’Asd In Punta di Piedi che si è adoperata, negli ultimi mesi, per portare questa tappa fondamentale del circuito mondiale a Levico Terme.
Oltre cinquecento allieve ed allieve delle scuole di Danza, provenienti non solo dall’Italia, ma anche dall’Austria, proveranno a conquistare il posto per esibirsi nella finale mondiale che si terrà a Roma a fine giugno.
Un evento, nato anche grazie alla collaborazione con l’amministrazione Comunale di Levico, il Consiglio regionale e l’Apt Valsugana, destinata ad essere una vetrina non solo per Levico Terme, ma per tutta la Regione.
 
«La danza – ha ricordato il Presidente di In Punta di Piedi, Florio Angeli – rappresenta una scuola per la vita e questa manifestazione trasforma la città di Levico nella capitale della danza per due giorni. Le atlete e gli atleti che si troveranno in Valsugana, parteciperanno a una competizione di altissimo livello e avranno modo di confrontarsi, conoscersi e scambiare idee. Sarà una competizione, ma anche un grande momento di festa.»
«Comunque vada la competizione – ha detto il Presidente del Consiglio regionale, Roberto Paccher – Per il Trentino è già una vittoria: una gara di qualificazione di questo livello, che richiama le migliori scuole di danza nella nostra terra, significa che è stata riconosciuta la capacità organizzativa degli operatori sul territorio e ci permette di far conoscere sempre più la nostra realtà. L’Auspicio è che possano vincere i migliori e che tra questi ci siano ovviamente i rappresentanti del Trentino-Alto Adige, ma che tutti possano divertirsi.»
 
Soddisfazione è stata espressa anche dall’Assessore della Giunta di Levico Terme che, Moreno Peruzzi, in sala insieme al Sindaco Gianni Beretta, ha voluto sottolineare l’impegno portato avanti insieme all’associazione sportiva e a tutti gli operatori coinvolti.
«Si tratta di un evento che avrà risonanza nazionale – ha detto l’Amministratore Delegato di Apt Valsugana, Stefano Ravelli – e che ci permetterà di promuovere il Trentino e la nostra valle anche a Roma, quando sarà presentato il filmato che abbiamo realizzato in questa occasione davanti agli atleti di tutto il mondo e alle loro famiglie. In più siamo riusciti a portare cinquecento atlete ed atleti e i loro accompagnatori a visitare la nostra terra fuori stagione, permettendo così di far conoscere la nostra realtà anche fuori stagione.»
 
La Coordinatrice delle Maestre di Danza di «In Punta di Piedi», Samantha Gabban, ha voluto ricordare il prestigioso risultato di due anni fa, quando le ballerine della scuola di Levico conquistarono il Bronzo al Mondiale a Barcellona: «Abbiamo capito che avremmo potuto far provare una emozione come quella di una gara mondiale a tutte le nostre ragazze e per questo ci siamo impegnati nel portare a Levico Terme questa selezione nazionale.»
Per tutta la settimana, il Centro di Levico sarà animato dalle immagini, che saranno proiettate ogni sera, che mostrano il territorio e le passate edizioni della Dance World Cup, mentre le gare vere e proprie si svolgeranno l’8 e il 9 febbraio al Palalevico a partire dalle ore 8.30 e fino alle 22.00.
Chi si qualificherà, avrà la possibilità di partecipare alla Dance World Cup a Roma, da 26 giugno al 4 luglio, un evento che coinvolge migliaia di ballerine e ballerini provenienti da 60 paesi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni