Home | Arte e Cultura | Teatro | Al Teatro di Tezze Loredana Cont con «La sat la penultima?»

Al Teatro di Tezze Loredana Cont con «La sat la penultima?»

A quelle persone che ti fermano in strada per chiederti «La sat l’ultima? …No te la sai? …Ma ‘ndo vivet?»

Loredana Cont «la più amata» dal pubblico che frequenta gli spettacoli in dialetto trentino, sarà sabato 15 febbraio al Teatro Comunale di Tezze di Grigno con il suo ultimo, divertente monologo, «La sat la penultima?».
Lo spettacolo, come sempre nelle performance teatrali che hanno per protagonista l’attrice comica roveretana, nasce dall’osservazione della gente, dei modi di fare e di dire.
Come, ad esempio, quelle persone che ti fermano in strada per chiederti «La sat l’ultima? …No te la sai? …Ma ‘ndo vivet?»
 
Il tutto è guardato con l’occhio ironico di chi sa sorridere della nostra mentalità, dei nostri vizi e delle nostre virtù; a partire dal gusto del pettegolezzo che, un tempo, era considerato una cattiva abitudine mentre ora è chiamato «gossip» e ha conquistato un posto di prim’ordine, soprattutto nelle trasmissioni televisive.
«Lo spettacolo - spiega Loredana Cont - è una lunga chiacchierata in cui si parla anche di luoghi comuni, di pregiudizio, di mura fisiche e mentali che limitano il nostro orizzonte e che è giusto abbattere. Il tutto con il sorriso, cercando di divertire portando anche spunti di riflessione. Ma ridendo, giuro!»
Sabato 15 febbraio il sipario del Teatro Comunale di Tezze di Grigno si alzerà su «La sat la penultima?» alle 20.45.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni