Home | Arte e Cultura | Vita e Società | Covid, baratro povertà per altri 2,1 milioni di famiglie

Covid, baratro povertà per altri 2,1 milioni di famiglie

Diffuso il Focus Censis Confcooperative «Covid, da acrobati della povertà a nuovi poveri. La nuova frattura sociale»



Ecco in sintesi cosa emerge dalla rilevazione fatta dal Censis per conto di Confcooperative.

- Sono 2,1 milioni le famiglie con persone che sono lavoratori irregolari
- La metà di queste famiglie 1.059.000 vivono esclusivamente di lavoro irregolare
- Per il mancato rimbalzo economico rischiamo di perdere 828.000 posti di lavoro
- Piu di 1 italiano su 2 (il 55% degli italiani) teme rabbia e odio sociale
- 3,3 milioni di lavoratori irregolari
- 2,8 milioni sono i working poor
 
«Il paese vede la sua competitività ferma al palo dal 1995. Abbiamo un’occupazione più bassa della media europea, – dice Maurizio Gardini, presidente di Confcooperative. – Un deficit che è cresciuto di 20 punti e un Pil che chiuderà con un rosso a due cifre sfondando il tetto del 10%.
«Abbiamo una geografia sociale ed economica del Paese molto sbilanciata con poco meno di 23 milioni di lavoratori, oltre 16 milioni di pensionati, 10 milioni di studenti (con una formazione che non è sempre d’eccellenza) e oltre 10 milioni di poveri.
«Il problema non è il deficit, ma la capacità o meno di poterlo pagare.
«In merito al Recovery Fund – aggiunge Maurizio Gardini – subito risorse per politiche strutturali che tendano sia alla salvaguardia dell’attuale occupazione, ma soprattutto alla creazione di nuovo lavoro.
«Solo rilanciando innovazione, competitività e occupazione potremo far fronte ai debiti che abbiamo contratto, ridurre le diseguaglianze e costruire un modello di Paese più equo, più sostenibile.»
 
Link per saperne di più.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande