Home | Arte e Cultura | Vita e Società | I dati di vendita dei quotidiani italiani, cartacei e online

I dati di vendita dei quotidiani italiani, cartacei e online

Localmente, l’Adige vende 12.669 in cartaceo e 21.995 con il digitale. Alto Adige e il Trentino insieme 9.740 copie in cartaceo e 15.532 con il digitale

Quotidiani 
Quanto hanno venduto i quotidiani, i settimanali e i mensili italiani negli ultimi due mesi? Il primo posto tra i più venduti lo conquista il Corriere della Sera (RCS media Group spa div quotidiani) con 218.948 copie vendute in edicola (257.574 copie in tutto se si contano anche quelle digitali).
A seguire c’è La Repubblica (Gedi gruppo editoriale) con 176.054 copie vendute, che con il digitale arrivano a quota 201.375. La Stampa (Gedi News Network spa) è arrivata a quota 118.224 copie con il cartaceo, che con il digitale sono diventate 143.948.
Il Resto del Carlino (Poligrafici editoriale spa) ha venduto 93.207 copie cartacee salite a 95.623 con il digitale. Il Messaggero (Il Messaggero spa) sul fronte vendita si è assestato sulle 90.771 copie salite a 95.375 con l’aggiunta del digitale.
QN La Nazione (Poligrafici editoriale spa) ha toccato il tetto delle 68.249 copie con il cartaceo e 69.900 assieme al digitale.
Il Sole 24 ore (Il Sole 24 ore spa) sul fronte cartaceo registra un numero di copie vendute pari a 62.910, cifra che oltrepassa il raddoppio, con l'aggiunta della vendita delle copie digitali, per un totale di 139.084 copie.
Alle quali vanno aggiunti 24.181 abbonamenti.
 
Il Giornale (Soc. europea di Ediz spa) ha venduto 55.551 copie cartacee, cifra che lievita di poco con il digitale arrivando a 57.735 copie.
Hanno venduto al di sotto delle 50.000 copie, QN Il Giorno (Poligrafici editoriale spa), 45.393 copie cartacee che aumentano a 45,642 con il digitale.
Il Gazzettino (Il Gazzettino spa) 45.926 solo con il cartaceo, Il Secolo XIX (Gedi News Network spa), 39.061 con il cartaceo e 40,831 con l’aggiunta del digitale, Il Messaggero Veneto (Gedi News Network - div Nord) ha raggiunto un venduto di 36.647 copie cartacee lievitate a 40.060 con il digitale.
Il Fatto quotidiano (Editoriale Il Fatto spa) 36.036 copie per il solo cartaceo e 40,831 con l’aggiunta del digitale. Il Tirreno (Gedi News Network – div. Livorno) 35,269 copie cartacee e 36,933 con il digitale.
L’Unione Sarda (L’Unione Sarda spa) con cartaceo + digitale, è arrivata a vendere 35.561 copie.
 
La Nuova Sardegna (DB Inforrmation spa) 32.619 copie, Il Mattino (Il Mattino spa) 34.283 copie, Italia Oggi ((Erinne srl) 26.647 per il cartaceo e 32.074 con le copie digitali. E 3.385 abbonamenti.
Libero (Editoriale Libero srl) ha venduto 26.494 copie (sempre sommando cartaceo + digitale).
L’Avvenire (Avvenire Nuova Editoriale spa) merita una riflessione a parte, visto che sul cartaceo non ha fatto grandi numeri arrivando solo a quota 20.999 copie, ma grazie alla vendita delle copie digitali ha sfiorando il tetto delle 98.657 copie. Anche con sorprese sugli abbonamenti arrivati a quota 77.037.
La Verità (La Verità srl) solo cartaceo 20,864 copie vendute e con in aggiunta il digitale 21.470 copie.
 
Dalle 24. 000 copie vendute in giù, invece ci sono Il Giornale di Vicenza (Società Athesis spa) 23.030 solo cartaceo che sfiorano quota 29.133 con il digitale, L’Eco di Bergamo, (S.E.S.A.A.B spa) (21.807 cartaceo/34.873 con il digitale), La Gazzetta del Mezzogiorno (Edisud spa) (20.026 cartaceo/21,240 digitale), La Gazzetta del Sud (S.E.S Società editrice Sud spa) tra le 19.938 (cartaceo) e le 21.118 con il digitale, Il Piccolo (Gedi News Network spa - div. Nord Est) (19.502 cartaceo/22.532 con il digitale), il Giornale di Brescia (Editoriale Bresciana spa), (18.500 cartaceo/27.317 con il digitale), la Provincia (La Provincia spa Editoriale) (18.101 cartaceo/23.043 con il digitale), La Sicilia (Domenico Sanfilippo Edit. Spa) (17,549 cartaceo/18.079 con il digitale), la Gazzetta di Parma (17.173 cartaceo/28.862 con il digitale), Il Mattino di Padova (16.850 cartaceo/16.850 con il digitale), Il Tempo (16.206 cartaceo/16.559 con il digitale), La Gazzetta di Mantova (16.099 cartaceo/19.629 con il digitale), il Giornale di Sicilia (Giornale di Sicilia Editoriale Poligrafica) 13,470 cartaceo/14.252 con il digitale), L’Adige (Società Iniz. Edit. Spa) (12.669 cartaceo/21.995 con il digitale), Il Corriere Adriatico (Corriere Adriatico spa) (12.589 cartaceo/13.873 con il digitale), La Provincia di Cremona (Soc. Editr. Cremonese spa) (12.294 cartaceo/18,150 con il digitale), Il Centro ((Il Centro spa) 11.695 cartaceo/12,114 con il digitale), La Provincia Pavese (Gedi News Network – div. Lombardia -Emilia) (11.178 cartaceo/11.884 con il digitale), il Quotidiano di Sicilia ed. sab. (Ediservice srl) (10.796 cartaceo/13,314 con il digitale), La Tribuna di Treviso (Gedi News Network – div. Nord Est) (10.277 cartaceo/11.211 con il digitale), il Corriere Umbria (Gruppo Corriere srl) (10.068 cartaceo/10.343 con il digitale), Il Manifesto (Il Nuovo Manifesto Società coop. Editr.) 8.133 cartaceo/10.522 con il digitale), Alto Adige/Trentino (S.E.T.A. spa) (9.740 cartaceo/15.532 con il digitale), La nuova Venezia e me (Gedi News Network – div. Nord Est) (7.869 cartaceo/8.416 con il digitale), la Gazzetta di Modena nuova (Gedi News Network – div. Lombardia Emilia) 7183 cartaceo/7.594 con il digitale) e la Gazzetta di Reggio (Gedi News Network – div. Lombardia Emilia) (8.298 cartaceo/8726 con il digitale).
 
Andamento senza scossoni per i quotidiani dedicati al calcio e allo sport in generale.
La Gazzetta dello Sport (RCS media Group spa div quotidiani) con il cartaceo arriva a 150.013 – 151.162 copie vendute che salgono a 157.082 - 158.298 con le copie digitali, Tutto Sport (N.E.S srl) (44.457 cartaceo/45.602 con il digitale), Corriere Sport-Stadio (Corriere dello Sport srl) (68.991 cartaceo-79.086/70.146 -80.289 con il digitale).
Gli abbonamenti salvo eccezioni ossia l’Avvenire che ne ha 77.037, Il Sole 24 ore 24.181, La Stampa 18.276, L’Eco di Bergamo 11.455, La Gazzetta di Parma 8.975, Il Giornale di Brescia 7.262, L’Adige 7.039, Alto Adige/Trentino 4.576, L’Arena 4156, La Provincia 3.387, Italia Oggi 3.385, Il Corriere della Sera 2.097, La Libertà 1.518, Il Piccolo 1.363, La Provincia di Cremona 1.223, La Repubblica 1.167, Il Gazzettino 1.155, per i restanti periodici sono tutti nell’ordine delle centinaia di copie e non determinano grandi differenze di risultato.
 
 Settimanali e mensili  
Tra quelli a metà strada tra la cronaca e il gossip, alcuni con molta più attualità, altri con molto più gossip, Urbano Cairo fa l’en plein perché ai primi posti ci sono Il Settimanale Di Più, Nuovo, Diva e Donna (Cairo editore spa) e Oggi (Rcs Mediagroup spa).
Il Settimanale Di Più con 413.390 copie cartacee vendute che arrivano a quota 415.152 aggiungendo quelle digitali. Nuovo con 192.952 copie, Diva e Donna con 147.041 copie e (a febbraio ne aveva vendute 226.640) e Oggi che con il cartaceo arriva a quota 168.583 e a 219.907 con il digitale.
In coda ci sono Gente (Hearst Magazines Italia spa), Grand Hotel (Ed. Del Duca srl), Chi e Spy (A. Mondadori spa) sbaragliati da Famiglia Cristiana (Periodici San Paolo srl), che raggiunge un venduto di 127.880 copie con il cartaceo e arriva a un totale di 248.754 copie con il digitale.
 
Qualche colpo di assestamento lo hanno avuto anche i settimanali trainati dall’abbinamento con il quotidiano, che a causa della diminuzione dei lettori dei quotidiani, si assestano sulle 149.517 copie cartacee vendute che diventano 178,350 con il digitale per D de La Repubblica, 242.706 per il cartaceo e 271.969 con il digitale per Venerdì de La Repubblica, (entrambi di Gedi gruppo editoriale spa) e 208.305 copie cartacee che arrivano a 246.434 copie con il digitale per Io Donna (Rcs Mediagroup spa) .
Tra Panorama (A. Mondadori spa) e L’Espresso (Gedi gruppo editoriale spa) la spunta L’Espresso con 161.528 copie cartacee vendute che arrivano a quota 232.521 con il digitale mentre Panorama con il cartaceo arriva a quota 47.876 e con il le copie digitale a 113.164 copie in totale.
 
Tra i femminili più venduti campeggiano ai primi posti Intimità (Ed. Quadratum Srl) (149.240 copie in totale cartaceo + digitale) Gioia (Hearst Magazines Italia spa) 105.195 copie (cartaceo + digitale) seguiti da F, (Cairo Editore spa) 99.040 solo cartaceo, Donna Moderna, (A. Mondadori spa) 139.184 copie in totale cartaceo + digitale), Grazia, (A. Mondadori spa) 112.960 (copie in totale cartaceo + digitale), Confidenze (A. Mondadori spa) 51.867 copie ( cartaceo + digitale) e in coda Cosmopolitan (Hearst Magazines Italia spa), che registra un totale di 45.463 copie vendute.
Tu Style (A. Mondadori spa) e Vanity Fair (Ediz. Condé Nast spa) si attestano per il cartaceo più digitale sulle 70.592 copie il primo e le 105.874 il secondo.
 
Numeri vincenti per i giornali che parlano di Tv e dei programmi Tv come Tv Sorrisi e Canzoni, (A. Mondadori spa), un sempreverde che tra cartaceo e digitale sfiora le 500mila copie per l’esattezza 490.519. A seguire Telesette (Ed. Del Duca srl) con 361.363 copie, Di Più Tv (Cairo editore spa) 226.640 copie, Tv mia (Cairo editore spa) con 99.220 copie e Nuovo Tv con 91.055 copie (Cairo editore spa).
Passando ai mensili, in particolare quelli di target cosiddetto alto, nel mese di febbraio, Elle Decor e Marie Claire Maison (Hearst Magazines Italia spa) hanno registrato vendite che non superano le 30mila copie per la precisione Elle Decor ha venduto (cartaceo + digitale) 26.328 copie e Marie Claire Maison 24.958 copie. In coda AD (Ediz. Condé Nast spa) con 18.500 copie vendute, che con l’aggiunta delle vendite del digitale arriva a quota 37.917.
 
Registrano invece cifre superiori alle 100mila copie i settimanali per la casa che si rivolgono a un target femminile di target più basso, come Cose di Casa, che vende 176.900 copie e Casa Facile con 126.500 copie.

In diminuzione i numeri delle vendite dei giornali che parlano di viaggi, Dove, (Rcs Mediagroup spa) tra cartaceo e digitale si attesta sulle 32.752 copie, In Viaggio (Cairo editore spa) sulle 20.354 copie, sempre considerando il cartaceo e l’online.
Poi ci sono i classici come Bell’Europa e Bell’Italia (Cairo editore spa), con un andamento al ribasso il primo, che non supera le 18.762 copie vendute tra digitale e cartaceo, e un andamento discreto il secondo, che invece totalizza un venduto pari a 49.017 (tra cartaceo e digitale).
Fa eccezione il National Geographic (Gedi gruppo editoriale spa), che tra cartaceo e digitale totalizza quota 75.575 copie alle quali si deve aggiungere la quota abbonamenti pari a 58.797.
 
Parlando di bellezza e salute, c’è chi quasi raddoppia le vendite di copie vendute grazie all’online. Come Benessere la salute con l’anima (Edizioni St. Paul International Srl) che con il cartaceo vende 14.497 copie e con l’online balza a 47.359 copie.
Andamento senza scossoni per i periodici che parlano di sport e salute con numeri in salita come quelli di Sport Week (Rcs Mediagroup spa) 169.856 copie vendute in totale cartaceo + digitale e a seguire Vivere Sani e Belli (D.E.Dieffe Editoriale srl) con 64.007 (copie vendute in totale cartaceo + digitale), Starbene (A.Mondadori spa) con 53.024 (copie vendute in totale cartaceo + digitale).
Tra chi parla di attualità e moda, c'è Elle (Hearst Magazines Italia spa), che cha raggiunto i primi posti con 66.649 copie solo di venduto cartaceo balzando a 93.238 copie con la vendita delle copie digitali. Glamour (Ediz. Condé Nast spa) con il cartaceo si assesta sulle 62.000 copie e con l’aggiunta del digitale arriva a 85.940 copie.
In coda Marie Claire (Hearst Magazines Italia spa) con una vendita per il solo cartaceo di 28.492 copie che con il digitale arriva a quota 54.773 copie vendute e Vogue Italia (Ediz. Condé Nast spa) con 37.744 (copie vendute in totale cartaceo + digitale).
 
Nel comparto motori, i settimanali viaggiano su un andamento stabile, Autosprint (Conti editore srl) con 39.756 (copie vendute in totale cartaceo + digitale) e Motorsprint (Conti Editore srl) sulle 36.984 (copie vendute in totale cartaceo + digitale), mentre i mensili che raggiungono i numeri più alti sono Al Volante (Unimedia srl), che con il solo cartaceo raggiunge le 270.000 copie vendute arrivando a quota 280.448 con il digitale e a seguire, Quattroruote (Editoriale Domus spa) con 173.058 (copie vendute in totale cartaceo + digitale) e AM Automese (Conti Editore srl) con 84.240 (copie vendute in totale cartaceo + digitale).
Nel comparto scienza/ragazzi Focus, Focus Junior e Focus Storia (Mondadori Scienza spa) hanno venduto un totale di copia di 82.780 (con digitale 168.598 copie in totale) il primo, 43.800 (con digitale 85.543 copie in totale) il secondo, 24.400 (con digitale 45.213 copie in totale), il terzo.
Su fronte abbonamenti i periodici che fanno la differenza, tra i settimanali ci sono Famiglia Cristiana che raggiunge quota 120.689, L’Espresso 67.010, Dolomiten Magazin 45.536, Oggi 50.367, Tv Sorrisi e Canzoni 46.010, Gente 42.330, Donna Moderna 41.317, Grazia 34.379, Panorama 64.479, Vanity Fair 52.464.
 
E tra i mensili, Benessere la salute con l’anima 32.770, Focus 83.199, National Geographic 58.797, Quattroruote 42.317, Focus Junior 41.532.

Fonte: Ads Accertamenti Diffusione Stampa che è la società che certifica e divulga i dati forniti dagli editori relativi alla tiratura e alla diffusione e/o distribuzione della stampa quotidiana e periodica di qualunque specie pubblicata in Italia la nostra Informativa sui cookie.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni