Home | Arte e Cultura | Vita e Società | «Europhonica on tour» arriva a Trento

«Europhonica on tour» arriva a Trento

Tema della tappa trentina l’esito delle elezioni europee

Arriva anche a Trento il 28 maggio presso l’aula Kessler del dipartimento di Sociologia dalle ore 15.00 alle ore 17.00 «Europhonica on Tour», ciclo di conferenze patrocinato da RadUni, associazione degli operatori radiofonici universitari.
Protagonista naturalmente è la redazione di Europhonica che si propone di mettere al centro del dibattito universitario il tema europeo, specie in funzione delle elezioni europee del 26 maggio.
Una serie di conferenze che si pone come obiettivo quello di far dialogare su temi europei studenti, docenti e rappresentanti del mondo universitario.
 
Il ciclo di incontri prevede moltissime date in molti degli atenei italiani: l’Università del Piemonte Orientale (15 maggio), l’Università di Pisa (20 maggio), l’Università di Siena (23 maggio), l’Università di Padova (24 maggio ), l’Università “Magna Graecia” di Catanzaro ( 27 maggio ), l’Università di Trento (28 maggio), l’Università degli Studi di Catania (29 maggio), l’Università degli Studi e Università per Stranieri di Perugia (30 maggio) e altri atenei in fase di definizione.
Il tema della tappa trentina sarà l’esito delle elezioni europee.
Dopo i saluti istituzionali del Rettore dell’Università di Trento Paolo Collini, i redattori di Europhonica (Caterina Moser, Nicola Pifferi e Sonia Curzel) si confronteranno insieme al Professore associato del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Vincenzo Della Sala sulla appena avvenuta tornata elettorale.
Si prevede poi un momento focalizzato sulle prospettive future dell’Unione Europea gestito dai colleghi di Antonio Megalizzi.
 
La missione di Europhonica, da sempre, è stata quella di raccontare ai giovani universitari l’Unione Europea con lo scopo di renderla facilmente comprensibile e più «pop».
L’obiettivo primario dell’evento è quello di sensibilizzare la popolazione studentesca e stimolare interesse sulle tematiche europee più importanti.
Data la nostra caratteristica di fil rouge che unisce gli Atenei grazie a una redazione che conta ragazzi da ogni parte d’Italia, crediamo nell’importanza e nella responsabilità di contribuire a costruire un pubblico informato sui temi europei.
 
L’evento sarà trasmesso in diretta da Sanbaradio, la radio degli universitari di Trento, sul proprio sito (www.sanbaradio.it).
Europhonica è un progetto di comunicazione europeo condiviso tra le radio universitarie di diverse nazioni europee: Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Grecia, Germania e Slovenia per un totale di un centinaio circa di emittenti rappresentate. La redazione italiana è gestita e coordinata da RadUni, che cura la logistica e la formazione dei redattori. (Maggiori informazioni sul sito www.europhonica.eu )
RadUni è l’Associazione Operatori Radiofonici Universitari.
Nata nel 2006, rappresenta in Italia un circuito di 28 radio universitarie e circa 200 ragazzi in esse operanti.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni