Home | Arte e Cultura | Vita e Società | Make up anche in spiaggia? È possibile, ma con giudizio

Make up anche in spiaggia? È possibile, ma con giudizio

Ecco alcuni consigli utili di Biba Intimo per trovare il giusto equilibrio anche al mare

Da oggi possiamo finalmente andare in spiaggia con un look impeccabile dalla testa ai piedi.
Chi non vuole rinunciare al make up anche in spiaggia, trova soluzioni in grado di coprire le imperfezioni e proteggere dai danni del sole.
In moltissime ci siamo più volte chieste se è possibile truccarsi in spiaggia e ora la risposta è finalmente diventata positiva.
Al pool party, al lago oppure in riva al mare, i nuovi solari colorati garantiscono un’adeguata protezione e un colorito uniforme, perfetto per chi ha discromie e altri problemi di pelle.
Allora indossiamo subito il nostro bikini Biba Intimo, un cappello di paglia, sandali e la protezione solare - make up e siamo subito pronte per la spiaggia.
Ecco alcuni consigli utili per trovare il giusto equilibrio anche al mare.
 
 Le regole per il make up in spiaggia  
Make up sì, ma senza esagerare! Il must è un trucco impercettibile che elimina le imperfezioni e dona un incarnato da selfie.
La pelle sotto il sole deve respirare quindi è meglio utilizzare pochi prodotti, preferibilmente resistenti all’acqua così non dobbiamo preoccuparci del trucco che cola.
 
 Prima la base leggera 
Un piccolo suggerimento per truccarsi anche in spiaggia e garantire una protezione solare, è mescolare la crema antiscottature con un po’ di fondotinta leggero oppure bb cream.
L’effetto deve sempre essere naturale e quindi il make up serve solo a correggere le imperfezioni.
Chi ama il fondotinta iper coprente dovrà fare uno sforzo e passare a una soluzione più leggera.
L’ideale sono i prodotti in crema piuttosto che quelli in polvere.
I solari colorati, che siano fluidi o compatti, idratano e proteggono la nostra pelle, evitando la disidratazione e anche l’effetto lucido dovuto al sudore. I raggi solari vanno sempre schermati con attenzione anche se abbiamo la pelle di foto tipo scuro.
In spiaggia, il sole, il vento, il sale e tutto il resto fanno scivolare via molto velocemente tutti prodotti e quindi la crema solare va messa a casa per prima quando ci cambiano il costume da bagno e poi si può aggiungere il make up.
 
 Ora le ciglia e sopracciglia 
Il consiglio migliore per essere perfette anche in spiaggia è tenere ciglia e sopracciglia più naturali possibile.
Spesso in spiaggia con il nostro meraviglioso bikini, indossiamo gli occhiali da sole quindi non serve truccare gli occhi più di tanto.
Un piccolo trucchetto per garantire un look impeccabile anche sotto al sole è pettinare ciglia e sopracciglia con uno scovolino su cui prima abbiamo spruzzato un po’ di lacca o gel water resitant.
In questo modo, tutto starà al suo posto senza litigare con il mascara che fa l’effetto panda.
 
 Finiamo con il gloss  
Per evitare che le labbra si secchini a casa del sole, ci vuole il lip gloss. Il colore andrebbe abbinato a quello del costume da bagno.
Quest’anno va molto il bikini metallizzato che ci dona un tocco di glow in più che ritroviamo anche nel make up con una serie di formule illuminanti e multi sfaccettate.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni