Home | Eventi | Il Trentino turistico riscuote grande interesse a Mosca

Il Trentino turistico riscuote grande interesse a Mosca

Alla «Mitt» lo spazio del nostro territorio molto apprezzato dai visitatori

Ha riscosso molto interesse da parte degli addetti ai lavori , ma non solo, lo spazio espositivo di circa 20 metri quadrati allestito dal Trentino (all'interno dello stand dell'Enit) alla «Mitt» di Mosca, il principale appuntamento fieristico per il mercato russo e dei paesi Csi andato in scena da mercoledì 16 a sabato 19 marzo.

Al suo interno hanno trovato spazio il Consorzio Skipass Paganella Dolomiti e i tour operator incoming Trentino Welcome - Dart Travel, Consorzio Trentino Travel Team e Italica Viaggi.
Circa 75mila i visitatori della fiera, che ha visto la partecipazione di 185 paesi e circa tremila espositori.

Per il nostro territorio l'appuntamento ha rappresentato un'occasione per incontrare la ventina di tour operator russi (i più importanti della nazione) che hanno in catalogo il Trentino.
Per quanto riguarda l'ormai imminente stagione estiva, l'attenzione è stata focalizzata per lo più sul Lago di Garda, meta abituale per la clientela locale.

Si è comunque discusso anche delle varie proposte legate alla montagna d'estate ed alla vacanza attiva, un settore che per il Trentino potrebbe conoscere nei prossimi anni una crescita anche sul mercato russo, sinora poco avvezzo a questo tipo di offerte di soggiorno.
Inoltre ci si è concentrati sulla programmazione per la stagione invernale 2011/12.

Tutti i tour operator hanno confermato una evidente crescita dei flussi turistici dalla Russia al nostro territorio nella stagione che si va concludendo, tendenza che potrebbe essere confermata anche il prossimo anno.

Da registrare il vivo interesse e la massiccia presenza presso lo spazio trentino delle varie agenzie, che nelle prossime settimane sigleranno importanti contratti con i nostri incoming tour operator e con le strutture ricettive del nostro territorio.
Inoltre, da segnalare che molti giornalisti russi hanno approfittato della «Mitt» per documentarsi sul Trentino in vista di servizi su pubblicazioni o riviste locali.

Giovedì 17 marzo, 150° anniversario dell'Unità d'Italia, si è registrata infine un'autentica invasione di tricolori nello stand dell'Enit, con la presenza di cantanti lirici che hanno intonato l'Inno di Mameli per celebrare laricorrenza.
Una giornata speciale, quindi, che ha amplificato l'interesse dei visitatori per le proposte della nostra nazione, e quindi anche del Trentino.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni