Home | Eventi | Brentonico ospiterà la «Festa provinciale dell’emigrazione»

Brentonico ospiterà la «Festa provinciale dell’emigrazione»

Organizzata dal 13 al 15 luglio dalla Trentini nel Mondo e dal Comune di Brentonico

Sarà Brentonico quest’anno ad ospitare la «Festa provinciale dell’emigrazione», che si svolgerà dal 13 al 15 luglio.
Il tradizionale appuntamento estivo - che si propone da sempre come occasione per approfondire la conoscenza di uno dei capitoli fondamentali della storia recente del Trentino - sarà in particolare dedicato quest'anno all’emigrazione trentina dell’Altopiano di Brentonico dal 1850 in poi.
 
Il programma della «Festa» - organizzata dall’Associazione Trentini nel Mondo onlus e dal Comune di Brentonico, con la collaborazione di numerosi altri enti ed associazioni culturali del territorio - avrà infatti fra i suoi momenti più significativi la presentazione del libro «Migrazioni dell’Altopiano di Brentonico» di Rita Pedrotti e Renzo Tommasi, in programma sabato 14 luglio alle 16.30 a Palazzo Baisi.
Alla presentazione del volume saranno presenti alcuni trentini emigrati oriundi di Brentonico, che racconteranno le loro esperienze, mentre il Coro Soldanella eseguirà alcuni brani.
 
Il titolo del libro è anche lo stesso di una mostra fotografica con materiale inedito, che sarà aperta  a Palazzo Baisi venerdì 13 luglio alle ore 18.00, mentre l’inaugurazione ufficiale avverrà domenica 15 luglio alle ore 11.30.
Sempre venerdì alle 20.30 a Palazzo Baisi ci sarà lo spettacolo folkloristico «Note Comuni identità diverse», con musica e balli romeni ed albanesi, promosso in collaborazione con il Servizio CINFORMI della Provincia Autonoma di Trento.
 
Sabato 14 luglio, sempre a Palazzo Baisi, per tutta la giornata saranno proiettati video (a cura di History Lab e Fondazione Museo Storico del Trentino) con interviste e testimonianze di immigrati.
A partire dalla ore 14.00, saranno proposti percorsi guidati alla scoperta di Brentonico e delle sue frazioni, con partenza dalla Chiesa Arcipretale.
 
Nel centro storico del paese sarà allestito anche un mercato con prodotti dell’Altipiano mentre a Palazzo Baisi saranno in esposizione ricami e tessuti realizzati dal gruppo «Filosofare».
Alle 18.00, sempre negli spazi di Palazzo Baisi, è poi in programma il concerto del Coro Anthea.
 
In serata saranno messi a disposizione dei pullmini per raggiungere Corné, per chi volesse partecipare alla Sagra della frazione.
La giornata di domenica 15 luglio sarà aperta alle 9.15 dalla tradizionale sfilata che si snoderà per le vie del centro, accompagnata dalla Banda Sociale Mori- Brentonico.
 
Seguirà, alle 10.30, la Santa Messa, officiata dall'Arcivescovo di Trento Monsignor Luigi Bressan assieme al parroco del paese don Luigi Mezzi, con l’accompagnamento del Coro Soldanella.
Nel pomeriggio, dopo il pranzo organizzato dal Gruppo Alpini di Brentonico in uno spazio allestito nel piazzale dell’oratorio parrocchiale, sono in programma alcune visite guidate gratuite al Corno della Paura e alla Riserva di Bes Corna Piana a cura di Apt Rovereto Vallagarina e Appa.
 
Per tutta la giornata, nel centro del paese ci saranno il mercato con i prodotti dell’Altopiano, l’esposizione dei ricami del gruppo Filosofare e i «Mistéri de 'na volta», rappresentazione dei lavori di un tempo, un'iniziativa del Circolo Anziani di Brentonico.
Per concludere la giornata alle 20.45 negli spazi di Palazzo Baisi, si potrà assistere al concerto di musica classica, inserito nel programma del «Festival delle Risonanze Armoniche».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande