Home | Eventi | La prima Fiera del volontariato si svolgerà a Bolzano il 5 ottobre

La prima Fiera del volontariato si svolgerà a Bolzano il 5 ottobre

«Il tuo talento ci dà energia»: nel cortile interno della Caritas in via Cassa di Risparmio, 1 a Bolzano. La fiera è aperta a tutti. Iscrizioni entro il 19 luglio

Chi è interessato a sapere di più sul lavoro volontario o chi ha intenzione di impegnarsi come volontario presso organizzazioni sociali si può informare sabato 5 ottobre in occasione della prima fiera del volontariato in Alto Adige, organizzata dalla Ripartizione provinciale famiglia e politiche sociali in collaborazione con la Caritas della Diocesi Bolzano-Bressanone, l'Assessorato alle politiche sociali e ai giovani del Comune di Bolzano, la Federazione per il Sociale e la Sanità, il KVW ed i Servizi sociali.
Organizzazioni che cercano volontari ed interessati che intendono partecipare alla Fiera possono iscriversi entro il 19 luglio.
 
È la prima volta che una Fiera del volontariato avrà luogo in Alto Adige (nel riquadro il logo). Dopo il successo del «Giorno di Volontariato» proposto già tre volte nel 2007, 2009 e 2011 è ora la volta della Fiera del volontariato. La tradizione del volontariato in Alto Adige è lunga e il lavoro volontario molto richiesto.
A quelli che sono interessati ad impegnarsi nell'ambito sciale ma non sanno a chi rivolgersi, la Fiera offre l'opportunità di informarsi in modo veloce e comodo sull'ampia gamma del lavoro volontario.
Inoltre la Fiera darà anche un segno visibile sull'importanza dell'impegno del volontariato nella nostra società.
 
«Per garantire l'alto livello qualitativo dei servizi sociali abbiamo bisogno dell'apporto dei volontari, oltre ai servizi professionali, – sottolinea l'assessore alle politiche sociali dell’Alto Adige Richard Theiner. – La Fiera del volontariato è l'occasione ideale per tutti gli interessati che vogliono informarsi in modo dettagliato con la speranza che alcuni di loro vogliano anche impegnarsi concretamente in questo settore.»
 
«Speriamo che ogni visitatore della Fiera possa informarsi senza impegno sulle diverse attività che svolgono le organizzazioni ed eventualmente scegliere concretamente un'attività che gli sta particolarmente a cuore, – commenta Guido Osthoff dal team che si occupa dell'organizzazione della Fiera. – Nell'ambito della Fiera ogni organizzazione del settore socio-sanitario avrà la possibilità di presentare le proprie attività e le offerte di formazione per i volontari presso uno stand. Inoltre la Fiera sarà arricchita da un ricco programma di contorno.»
 
«Ogni persona ha una responsabilità sociale nel costruire la propria comunità, il volontario la interpreta con lo stile del servizio e con la forza della sua presenza, – aggiunge l'assessore comunale Mauro Randi. – Il Volontariato è uno stile di vita che sa esprimere la propria solidarietà stando dalla parte di chi manifesta un bisogno. Il Volontariato deve saper rispondere ai bisogni delle persone, sensibilizzare la Comunità, stimolare la Politica, solo così sarà capace di esprimere una solidarietà nel lungo periodo.»
 
Tutte le associazioni che cercano volontari per le loro attività nell'ambito sociale o della gioventù e sono interessate a partecipare alla Fiera sono pregate di mettersi in contatto con il servizio Volontariato e Caritas parrocchiali entro il 19 luglio 2013, tel. 0471 304 330 o e-mail info@fieradelvolontariato.bz.it.
La Fiera avrà luogo sabato 5 ottobre, dalle ore 10 alle 17, nel cortile interno della Casa San Michele (Caritas) in via Cassa di Risparmio,1 a Bolzano. La fiera è aperta a tutti.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni