Home | Eventi | Mangiar sano e con gusto in Val di Gresta

Mangiar sano e con gusto in Val di Gresta

La 43ma edizione della Mostra mercato della Val di Gresta si svolgerà a Ronzo Chienis al 21 settembre al 20 ottobre

Quattro fine settimana all’insegna del mangiar sano e con gusto, durante i quali sarà possibile assaporare e acquistare gli ortaggi biologici della Val di Gresta e trascorrere del tempo in maniera curiosa e allegra.
Dal 21 settembre al 20 ottobre torna la Mostra mercato della Val di Gresta, che in questa 43^ edizione propone un nuovo modo di conoscere la produzione bio locale.
Il Comitato organizzatore, presieduto da quest’anno da Loris Cimonetti, ha infatti deciso di legare ulteriormente l’evento al territorio, coinvolgendo tutto il paese di Ronzo Chienis che per due weekend si trasformerà in una sorta di stand espositivo all’aperto con un percorso che accompagnerà il visitatore lungo il centro storico, facendogli scoprire scorci nascosti, oltre naturalmente ai sapori dei piatti preparati con le verdure biologiche coltivate in valle.
 
«Basta passare per la nostra valle – ha spiegato Cimonetti nel corso della presentazione della manifestazione, che si è svolta stamani a Trento nella sede di Cassa Centrale Banca – per rendersi conto di come l’attività agricola rappresenti un elemento fondamentale nella vita dei nostri paesi. Così abbiamo pensato di chiudere le strade al traffico per aprirle ai visitatori che potranno entrare ancora più a fondo nella nostra realtà.»
 
Gli antichi vòlti di Ronzo Chienis ospiteranno gli spazi per le degustazioni dei piatti realizzati dai ristoratori locali e dalle associazioni, tutti rigorosamente a base di prodotti della Val di Gresta.
Ma la Mostra mercato non sarà solo vendita e degustazioni. In programma anche passeggiate guidate, laboratori creativi per i bambini, esibizioni di musicisti di strada e di cori, mostre e la quarta edizione della Biobike, gara in mountain bike per tutta la famiglia.
A proposito di mostre, dal 28 settembre al 13 ottobre sarà allestita nella saletta comunale vicino alla biblioteca di Ronzo la mostra «Storie di genere: l’altra metà della cooperazione», a cura dell’Associazione Donne in cooperazione e del Centro sulla storia dell’economia cooperativa.
 
Nel corso della manifestazione sarà anche approfondito, con uno specifico convegno in calendario il 13 ottobre, il progetto della costituzione del Distretto biologico della Val di Gresta.
L’idea del Distretto è legata al progressivo affermarsi delle coltivazioni orticole biologiche rispetto a quelle convenzionali ed al crescente interesse espresso anche dal settore viticolo per il metodo di produzione biologico, che portano ad individuare delle forme di tutela e valorizzazione di tale tipicità.
«Il Distretto biologico – ha commentato il presidente Cimonetti, – è la risposta del futuro e accredita la Valle di Gresta come modello per il Trentino.»
 
Le ricadute positive che potrà generare la costituzione del distretto biologico riguardano anche il settore della ristorazione, dell’ospitalità e dell’escursionismo, di rilevante importanza per il territorio grestano. Il percorso per la costituzione del Distretto coinvolge le amministrazione comunali, i proprietari dei terreni, i gestori delle aree protette e i Consorzi di miglioramento fondiario.
Per tutta la durata della manifestazione sarà in vendita agli stand e al magazzino del Consorzio ortofrutticolo la «biocesta Valdigresta», con un assortimento di ortaggi biologici.
 
«L’80 per cento della produzione conferita al Consorzio dai cento soci, pari a circa 16 mila quintali – ha precisato la presidente Wanda Calzà, – è di origine bio.»
«La domanda di prodotti biologici – ha affermato il sindaco di Mori Roberto Calliari – è in costante crescita nonostante la recessione.»
«Anche l’interesse per la Mostra mercato punta costantemente verso l’alto, – ha detto il sindaco di Ronzo Chienis Mirko Martinelli. – Quest’anno sono previsti visitatori anche dalla Germania.»
 
Il programma degli eventi della Mostra mercato edizione 2013 è disponibile sul sito www.mostramercato.org
La manifestazione è resa possibile anche grazie al sostegno della Provincia Autonoma di Trento, delle Casse Rurali della Vallagarina e di Mori-Val di Gresta, del Bim dell’Adige, della Comunità della Vallagarina e dei Comuni di Ronzo Chienis e Mori.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni