Home | Eventi | A Molveno la 10ª edizione di SportScheck Outdoor Festival

A Molveno la 10ª edizione di SportScheck Outdoor Festival

Per gli appassionati di montagna è stata l'occasione per scoprire e provare le ultime innovazioni in tema di abbigliamento e di attrezzatura.

Ha spento dieci candeline SportScheck Outdoor Testival, l'evento andato in scena da giovedì a domenica sulle sponde del Lago di Molveno ed organizzato da Trentino Turismo e Promozione, in collaborazione con la nota catena tedesca di abbigliamento sportivo, azienda leader nel proprio settore a livello europeo e con l'Apt Dolomiti Paganella.
Dieci anni nei quali la manifestazione, andata in scena prima ad Arco (per tre anni), poi a Molveno (per sette), ha regalato numeri importanti, con più di 3000 partecipanti, 130 aziende protagoniste, 1.000 tour proposti, 60 giornalisti e blogger intervenuti e 25 diverse attività sportive praticate.
Anche quest'anno le quattro giornate dell'evento hanno fatto registrare il tutto esaurito presso gli stand allestiti nella zona del lungolago, permettendo ai visitatori di conoscere e testare i nuovi materiali tecnici, dalle scarpe all'abbigliamento, fino alle ultime innovazioni tecnologiche.
 
Numerose aziende che operano in questo campo, da La Sportiva a Lowa, da Scott a Falke, da Marmot a The North Face, da Salewa ad Adidas, fino a Jack Wolfskin, hanno esposto i propri prodotti accanto agli stand del nostro territorio, presso i quali è stato distribuito materiale informativo inerente la vacanza attiva e sono state proposte numerose degustazioni e buffet, a base dei prodotti enogastronomici che contraddistinguono la nostra provincia.
Particolarmente intenso e apprezzato dai circa trecento partecipanti, clienti di SportScheck giunti dalla Germania, il programma della manifestazione.
 
Gli ospiti, partendo dal campo base situato nei pressi del campeggio, sulle sponde del lago, hanno partecipato a tour in mountain bike e ad escursioni in montagna sulle Dolomiti di Brenta, oltre a cimentarsi in numerose altre discipline da praticare all'aria aperta, dal canioning all'arrampicata, dallo yoga al rafting, dalla canoa al freeride, fino al river trekking.
Ospite d'onore dell'edizione 2013 è stato l'arrampicatore e alpinista tedesco Stefan Glowacz, uno dei protagonisti del film «Jaeger des Augenblicks», proiettato sabato a Molveno. Un altro dei momenti clou della manifestazione è avvenuto venerdì sera.
 
Prima del saluto dei vertici di SportScheck, dei rappresentanti di Trentino Turismo e Promozione e del presidente dell'Apt Dolomiti Paganella, Fabrizio Tonidandel, l'ex fondista tedesco Peter Schlieckenrieder, uno dei principali testimonial outdoor della nostra provincia, ha partecipato ad un apprezzato meeting assieme a blogger e giornalisti di alcune testate outdoor.
Al centro del dibattito le numerose possibilità offerte dal Trentino per una vacanza a contatto con la natura e all'insegna dello sport e del divertimento. Particolare interesse è stato registrato per i circuiti Trentino Bike e Trentino Trekking, senza scordare tutte le altre attività che è possibile praticare.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni