Home | Eventi | Aperitivo informativo e obsolescenza programmata

Aperitivo informativo e obsolescenza programmata

Mercoledì 11 giugno al «Muse fuori orario» (dalle 19.30 alle 20.30) per imparare come far valere la garanzia per i prodotti difettosi

L’11 giugno dalle ore 19,30 si terrà presso il MUSE Café il terzo incontro trentino rientrante nel progetto «Check-up diritti, informarsi è semplice, reclamare è facile», organizzato da Altroconsumo in collaborazione con ACU, Codici, La Casa del Consumatore e Lega Consumatori, con il contributo del Ministero dello sviluppo Economico e il patrocinio del Comune di Trento.
Nel corso di questo aperitivo informativo gli esperti di Altroconsumo spiegheranno come far valere la garanzia per i prodotti difettosi: cosa garantisce il venditore, cosa può chiedere il consumatore, come alcune aziende aggirano le leggi sulla garanzia a discapito dei consumatori.
 
E quando scade la garanzia? Si parlerà anche di una strategia di produzione che prende il nome di «obsolescenza programmata» e consiste nel costruire prodotti sempre meno resistenti in modo da spingere il consumatore a cambiarli con più frequenza.
Molto spesso capita, infatti, che gli elettrodomestici smettano di funzionare proprio qualche settimana dopo la fine del periodo di garanzia.
Non è raro poi sentirsi dire dal tecnico che forse è più economico cambiare l’elettrodomestico anziché ripararlo.
Sembra casualità ma potrebbe esserci invece anche lo zampino dei produttori.
 
Alcuni studiosi e docenti dell’università tedesca di Aalen hanno condotto uno studio (commissionato dal gruppo parlamentare degli ecologisti) che prende in esame la vita di una ventina di elettrodomestici e di beni di largo consumo e i risultati non sono per niente incoraggianti per i consumatori.
Dal 1998 la vita media di molti elettrodomestici si è praticamente dimezzata, passando da 12 a 6 anni (e solo 3 anni per i prodotti più economici). I moderni televisori ultrapiatti, poi, contengono componenti elettriche spesso non in grado di sopravvivere oltre il periodo di garanzia di due anni, così come le ruote dentate di spazzolini elettrici, mixer e frullatori, davvero troppo fragili.
 
Durante l’aperitivo verranno date indicazioni su cosa fare in questi casi.
Verrà ritagliato spazio anche per discutere delle recenti novità (il D.lgs. 21/2014 entrerà in vigore il 13 giugno 2014) in tema di contratti negoziati fuori dai locali commerciali e a distanza.
Il progetto «Check-up diritti, informarsi è semplice, reclamare è facile» prevede attività di informazione, consulenza, assistenza e formazione ai consumatori e agli utenti su tutti diritti fondamentali riconosciuti dal Codice del Consumo (ex. art. 2, Dlgs. 206 del 2005).
L’obiettivo è quello di promuovere l’educazione dei consumatori e favorire la giusta consapevolezza dei propri diritti.
 
L’informazione viene offerta tramite l’aggiornamento su tutti i contenuti del progetto del sito di Check-up diritti, attraverso i siti delle associazioni partecipanti, i numeri verdi, le newsletter, i social network, le pubblicazioni, il materiale informativo, i video, gli sportelli, i rappresentanti regionali, gli incontri ed eventi territoriali e i convegni previsti.
Un numero verde (800 194 491) sarà disponibile dal lunedì al venerdì (9-13/14-18) per offrire consulenza, informazione e assistenza ai consumatori.
INFO

 
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni