Home | Eventi | Le notti di San Michele, Festival dei burattini in musica

Le notti di San Michele, Festival dei burattini in musica

Teatro di figura e musica protagonisti a San Michele per quattro martedì di settembre

image

>
È un settembre ricco di avvenimenti quello del Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, che ospita quattro appuntamenti da non perdere tra teatro di figura e musica, nei martedì a partire dall’8 settembre per arrivare alla ricorrenza dell’Arcangelo festeggiata con l’ormai tradizionale Cena agostiniana il 29, giorno in cui, nel 1145, la prepositura che oggi ospita le sale espositive del Museo venne consacrata a San Michele.
Sono «Le notti di San Michele. Festival dei burattini in musica», una proposta di spettacoli che si conclude martedì 29 settembre con la cena agostiniana organizzata dalla Pro Loco locale in collaborazione con il Comune e che è accompagnata dalle musiche popolari del gruppo «La vecchia mitraglia», oltre che dall’originale spettacolo «Do the right thing ep.1» di Luciano Gottardi, burattinaio trentino direttore artistico del Festival, che da anni collabora con il Museo con percorsi didattici e spettacoli spesso realizzati appositamente.
Quattro serate, 8, 15, 22 e 29 settembre, all'insegna del teatro dei burattini con compagnie provenienti da Toscana, Lombardia, Veneto e Trentino, che sono state presentate oggi a Trento nel corso della Conferenza Stampa di Cultura Informa dal direttore del Museo, Giovanni Kezich.
Il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina è da sempre attento al teatro di figura e alla musica, secondo la volontà del fondatore Giuseppe Šebesta, che oltre a essere etnografo, saggista, sperimentatore scientifico, documentarista, pittore, si impegnò anche come regista, narratore e creatore di pupi animati.
 

 
  Di seguito il programma  
- martedì 8 settembre spettacolo ore 20.30 - visita guidata al Museo ore 19.30
La compagnia «Il Teatro delle dodici lune» di Italo Pecoretti presenta:
TRANSYLVANIA CIRCUS
Uomini drago che sputano fuoco, fantasmi acrobati, un licantropo che cammina in equilibrio sulla luna, e la donna vampiro.
Un suono sinistro distrae gli artisti di questo oscuro circo: è il battito di un cuore, che nessuno sa spiegarsi da dove arrivi.
Non temete, gli artisti del Transylvania Circus sono tutt’altro che pericolosi e se il vostro cuore batterà, non sarà per la paura!
 
- martedì 15 settembre spettacolo ore 20.30 - visita guidata al Museo ore 19.30
La compagnia «Il Cerchio Tondo» di Marco Randellini presenta:
IL CIRCO DEI BURATTINI
II severo direttore del circo scandisce ogni secondo e ogni momento, Maurino, il servo, pensa solo alle cose piacevoli della vita.
Entrambi concorrono alla buona riuscita dello spettacolo, in cui si susseguono il saltimbanco, il giocoliere, il domatore di leoni, l’incantatore di serpenti, la danzatrice del ventre e molti altri…
 
- martedì 22 settembre spettacolo ore 20.30 - visita guidata al Museo ore 19.30
Alberto De Bastiani e Paolo Rech presentano:
IL CIRCO TRE DITA
Il piccolo Circo dei burattini è un vero e proprio circo in miniatura, il più piccolo del mondo.
Il cast è ricco di artisti internazionali: l’ultimo uomo proiettile, la donna più forte del mondo che affronta il più coraggioso bambino del pubblico, il fachiro, il più vecchio domatore di tutta la storia e della preistoria, il grande mago Jago e i clown Pippo e Pepe.
 
- martedì 29 settembre cena e spettacolo ore 19.00
CENA AGOSTINIANA (foto in basso) in collaborazione con la Pro Loco e il Comune di San Michele all'Adige
Luciano Gottardi presenta:
DO THE RIGHT THING ep.1
Spettacolo di pupazzi mossi su nero
Per bambini e adulti che vogliano immergersi nelle atmosfere sognanti e poetiche di un passato prossimo.
Il pubblico entra in un micro teatro. Solo sei persone alla volta. Nel teatrino cala il buio profondo. Le luci illuminano debolmente la scena.
Le musiche e i rumori fanno immergere gli spettatori nel mondo incantato dei burattini.
Inizia il sogno, la poetica visione di un breve spettacolo (6' circa) che racconta frammenti di vita quotidiana, ipotetiche visioni dell'uomo, sguardi sul sé e sull'altro.
Nel primo episodio un bambino pianta un seme. L'albero cresce e insieme cresce il bambino.
Informazioni e acquisto biglietti (cena + spettacolo) presso la dal giorno 23 settembre Biblioteca Comunale di San Michele all'Adige 0461 650955 (posti limitati)
 
La direzione artistica del Festival dei burattini in musica è affidata al burattinaio trentino Luciano Gottardi.
L’ingresso alle prime tre serate è di 1 € (gratuito per gli aventi diritto).
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni