Home | Eventi | Martedì 8 dicembre inizia il Giubileo della Misericordia

Martedì 8 dicembre inizia il Giubileo della Misericordia

Indetto da papa Francesco, si concluderà il 20 novembre 2016

Il Giubileo straordinario della Misericordia che incomincia domani è stato indetto da papa Francesco per mezzo della bolla pontificia Misericordiae Vultus.
Precedentemente annunciato dallo stesso pontefice il 13 marzo 2015, si concluderà il 20 novembre 2016.
Il papa ha dichiarato che il giubileo, ricorrente nel cinquantesimo della fine del Concilio Vaticano II, sarà dedicato alla Misericordia.
 
 Questo l’annuncio del papa fatto nel corso di una funzione religiosa 
«Cari fratelli e sorelle, ho pensato spesso a come la Chiesa possa rendere più evidente la sua missione di essere testimone della Misericordia.
«È un cammino che inizia con una conversione spirituale. Per questo ho deciso di indire un Giubileo straordinario che abbia al suo centro la misericordia di Dio.
«Questo Anno Santo inizierà nella prossima solennità dell'Immacolata Concezione e si concluderà il 20 novembre del 2016, domenica di Nostro Signore Gesù Cristo, re dell'universo e volto vivo della misericordia del Padre.
«Affido l'organizzazione di questo Giubileo al Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, perché possa animarlo come una nuova tappa del cammino della Chiesa nella sua missione di portare a ogni persona il vangelo della Misericordia.»
Papa Francesco
 
Mons. Rino Fisichella, in qualità di presidente del Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, è il principale referente per l'organizzazione dell'evento giubilare.
Nel maggio 2015, nella Sala Stampa della Santa Sede, lo stesso presule ha dato alcune anticipazioni sulle modalità di svolgimento dell'anno giubilare.
 
Roma è blindata già dalla vigilia dell’apertura della Porta Santa.
Non saranno consentite neanche le riprese televisive e cinematografiche che prevedano l’uso di armi finte.
Vietati tutti i voli domani dalle 7 alle 19, presidi di forze sicurezza alla stazione Termini
La Questura di Roma informa che con misure di questo genere i reati comuni sono diminuiti del 30%.
Sarà comunque una giornata impegnativa per le forse dell’ordine.

Inizia con l’apertura degli accessi a San Pietro a partire dalle 6.30.
Prosegue con l’arrivo del Papa alle 9 nella basilica, poi ci sarà la messa alle 9.30 e l’apertura della Porta Santa alle 10.30.
Alle 11 il Papa attraverserà la porta in processione la porta.
Alle 12.00 l’Angelus.
Nel pomeriggio, a partire dalle 16.00, il tradizionale omaggio alla Madonna in piazza di Spagna e alla Basilica di Santa Maria Maggiore.
In serata la conclusione avverrà con uno spettacolo di illuminazione denominati, guarda caso, «fiat lux», l’illuminazione scenografica con proiezione di immagini su una facciata della Basilica di San Pietro come è giù in funzione in piazza Duomo da qualche giorno.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni