Home | Eventi | Pioggia e grandine non rovinano la Festa del fuoco e delle polente

Pioggia e grandine non rovinano la Festa del fuoco e delle polente

Quartinago: il ballo delle streghe lancia mercatino di Natale e l'autunno del Chiese

Nemmeno la pioggia e qualche chicco di grandine sono riusciti a rovinare la Festa del Fuoco e delle Polente che ieri sera ha animato lo storico quartiere di Quartinago a Cimego, nella Valle del Chiese.
La serata di Festa si è conclusa con l'atteso gran ballo delle Streghe da sempre le  protagoniste del Mercatino di Natale, che quest’anno sarà ospitato nello storico borgo di Cimego dal 26 novembre al 26 dicembre.
Pioggia o non pioggia è stata comunque una serata di festa e di allegria condivisa quella promossa dalla locale Pro Loco.
Il programma prevedeva l’inizio della manifestazione alle 18, poi la distribuzione della Polenta dalle 19 (quando è iniziato a piovere) e quindi il Gran finale con il Ballo delle Streghe alle 23.30.
E nonostante il maltempo è stata una succosa anteprima di quanto proporrà tra poco più di tre mesi l’affascinante Mercatino di Cimego-Quartinago che ha proprio come principale aspetto emozionale le affascinanti streghe.
 
Casa Marascalchi è stata visitata dagli ospiti alla scoperta delle tradizioni di vita di una volta, con gli ambienti rustici perfettamente riproposti e tali da attirare l'attenzione sia delle coppie più giovani stupite nel rivedere momenti ormai cancellati sia delle persone che ancora ricordano lo stile di vita delle nonne.
E poi il girovagare tra le viuzze alla scoperta di vari momenti di vita di un tempo
Il Borgo medioevale di Quartinago conserva infatti antiche case di pietra, viuzze anguste, piazzette e soffitte dove ancora si essiccano i cereali.
Le cantine, gli androni, i cortili, i sottoportici ospitano il Mercatino di Natale.
Gli abitanti sono pochi ma durante il periodo dell'Avvento il borgo si trasforma e appare animato da un’atmosfera magica dove musica, luci, colori, e profumi si mescolano.
Una magia riproposta con grande successo anche ieri sera con la Festa del Fuoco e delle Polente.
 
L’evento ha di fatto aperto il calendario delle manifestazioni organizzate in Valle del Chiese nel periodo di fine estate e autunno.
Tra questa la Desmontegada prevista a Boniprati il tre di settembre, Mondo Contadino al Lago di Roncone il 23-24 settembre e il Festival della Polenta a Storo il 7-8 ottobre.
E poi in quest’angolo di Trentino posto tra il Lago d’Idro e le Dolomiti di Brenta sarà già tempo di Avvento con il Mercatino di Natale delle Streghe che sarà riproposto a Borgo Chiese il 26 novembre.
Ma anche grazie a una serie di eventi ospitati in vari angoli della Valle: il «Natale in... Strada» a Pieve di Bono, le esposizioni di Presepi negli angoli più caratteristici di Storo e delle sue frazioni (Darzo, Lodrone, Riccomassimo), nelle fontane del paese di Condino- Borgo Chiese, negli angoli più suggestivi del borgo Valdaone e con le di sculture di grandi dimensioni in legno a Roncone - Sella Giudicarie.
Appuntamenti da non perdere perché capaci di regalare la magia dell’atmosfera di Natale da condividere con la propria famiglia.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni