Home | Eventi | Due giornate per la Festa del 1° maggio a Brentonico

Due giornate per la Festa del 1° maggio a Brentonico

Il 30 aprile e l'1 maggio musica, teatro e cucina per tutti i gusti presso il parco Battisti

In occasione della Festa del Lavoro il Circolo Arci Ugo Winkler e l'associazione La Colonnina organizzano a Brentonico un programma che coniuga il divertimento con l’impegno sociale ed ambientale: due caleidoscopiche giornate (30 aprile-1 maggio) di musica, teatro e cucina per tutti i gusti presso il parco C. Battisti - con qualsiasi condizione meteorologica.
Si comincia con il tradizionale concerto della sera del 30 aprile, che vedrà susseguirsi sul palco i gruppi Samanitas, The Froggers e The Dogs from the Grapes prima del cantautore Cisco Bellotti (ingresso libero e gratuito, servizio bar e cucina aperto sin dal mezzogiorno).
Il pranzo a tema del 1 maggio quest’anno è dedicato alla cucina latinoamericana: arepas da Colombia e Venezuela, alambre dal Messico, frijoles dal Guatemala, empanadas e dolce argentini (costo 10 euro, prenotazioni allo 347 4206840 possibilmente entro domenica 28 aprile).
 

 
Controcanto del pranzo saranno le voci di Luciano Forlese e della RAccatuM Band. Il ricavato sarà destinato, tramite l'Associazione Missioni Francescane Trento Onlus, al supporto di alcuni studenti appartenenti all'etnia awajun dell'Amazzonia peruviana, che con questi soldi completeranno l’ultimo anno dei propri studi universitari.
Nel pomeriggio del 1 maggio Andrea Brunello porterà in scena lo spettacolo «Sloi Machine» che, attraverso la vicenda della fabbrica di Trento, ripercorre l’intreccio tra la storia industriale del nostro Paese e i diritti dei lavoratori (ore 16.30, in caso di maltempo teatro Monte Baldo).
La manifestazione, appoggiata anche dal gruppo di acquisto solidale BrenteGas, sostiene l’associazione Tatawelo (Messico), Sos Rosarno (Calabria) e SfruttaZero (Puglia) tramite l’utilizzo dei relativi prodotti.
Novità di questa edizione della festa sarà infine l’ecologica assenza di plastica usa e getta: si farà uso infatti di bicchieri riutilizzabili e piatti di ceramica.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni