Home | Eventi | Feste Vigiliane | Estrazione dell'ordine di partenza del Palio dell’Oca 2015

Estrazione dell'ordine di partenza del Palio dell’Oca 2015

La grande cerimonia delle Vigiliane tenuta Presso la Cantina Sociale di Trento

Il Comitato Feste Vigiliane sta lavorando assiduamente per organizzare al meglio la 32ª edizione della festa patronale del capoluogo, in calendario dal 18 al 21 giugno e il 25 e 26 giugno 2015.
Il primo appuntamento con gli zatterieri si è svolto venerdì 15 maggio, alle 20.15 presso la Cantina Sociale di Trento con il sorteggio dell’ordine di partenza del Palio dell’Oca.
Quest’anno saranno 61 gli equipaggi che prenderanno parte a uno degli eventi più attesi delle Feste Vigiliane, tra i quali tre delle città gemellate con Trento: Berlino Charlottenburg, Kempten e Praga.
La competizione sul fiume è in programma per domenica 21 giugno.
Le imbarcazioni partiranno a coppie, a distanza di 2 minuti dalla coppia successiva, secondo una formula adottata per la prima volta nel 2011 che ha riscosso un grande successo per la sua spettacolarità, in grado di coinvolgere i numerosi spettatori che assistono alla disfida lungo le rive del fiume Adige.
Saranno pertanto 2 gli equipaggi che, di volta in volta, scenderanno in acqua.
 
Naturalmente penalità e tempi saranno calcolati individualmente.
La partenza sarà alle 19 nei pressi di Roncafort con arrivo al ponte di S. Lorenzo.
Il tempo per coprire il percorso e affrontare le prove di abilità si aggira attorno ai 20-22 minuti, quindi l’ultimo equipaggio dovrebbe completare il percorso verso le ore 20.20 circa.
Sabato 20 giugno, gli equipaggi saranno impegnati nella costruzione delle zattere.
Per i curiosi l’appuntamento è al piazzale Sanseverino dalle ore 16.00 alle 18.30; seguirà la sfilata degli zatterieri con partenza alle 20.45 da piazza Duomo, che arriverà in via Suffragio per il giuramento.
In quest’occasione sarà la Tiger Dixie Band ad animare la sfilata degli zatterieri.
 
Il Palio dell’Oca internazionale sarà disputato tra i primi due equipaggi classificati alla precedente edizione quindi, Valsorda e Clarina, che dovranno difendere i colori locali dalle squadre gemellate con Trento: Berlino Charlottenburg, Kempten e Praga.
Novità di quest’anno è la partecipazione al Palio dell’Oca Internazionale di una zattera dell’Esercito Italiano che rappresenterà l’Italia.
Quest’anno, inoltre, sono stati introdotti ulteriori accorgimenti per garantire la sicurezza degli zatterieri e quindi un migliore svolgimento della manifestazione in collaborazione con il Servizio Trasporti – Ufficio Navigazione della Provincia Autonoma di Trento, con il Comitato di Vigilanza dei Vigili del Fuoco Permanenti e con il Comitato Tecnico del Palio dell’Oca.
Infine il Comitato Organizzatore ha deciso di stipulare una Polizza Infortuni per la copertura assicurativa dei 5 componenti di ogni equipaggio e dell’addetto all’attracco di tutte le 60 zattere partecipanti al Palio dell’Oca 2015.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni