Home | Eventi | Natale 2018 | Così a Mori si narra la Fiaba del Natale 2018

Così a Mori si narra la Fiaba del Natale 2018

Dalla pista del pattinaggio alla presenza di San Nicolò accompagnato dai Krampus, con una particolare attenzione alle famiglie

Luminarie rinnovate, un albero di Natale arricchito da migliaia di led e un calendario di eventi che abbraccia un intero mese: dal 5 dicembre fino all’Epifania.
«La Fiaba del Natale», a Mori, si distingue per la pista del pattinaggio, la presenza di San Nicolò accompagnato dai Krampus e una particolare attenzione alle famiglie.
L’assessore allo sviluppo economico e al turismo, Flavio Bianchi, alla guida del gruppo che ha allestito il programma, spiega così.
 
«Le iniziative si intrecciano con l’offerta culturale del teatro e puntano molto sui bambini. Abbiamo deciso di non cercare di intercettare flussi turistici chiaramente orientati su altre località e abbiamo dunque pensato di puntare con decisione verso una dimensione più intima delle festività.
«Proporremo convivialità e iniziative incentrate sui rapporti personali che vanno coltivati e fatti crescere; in piazza riportiamo l’albero dopo che già lo avevamo allestito nel 2016.
«L’apertura tutti i pomeriggi della pista di pattinaggio, susciterà anche quest’anno il consueto gradimento.
 
«Come sempre – prosegue Flavio Bianchi, – lo sforzo del Comune ha trovato un validissimo sostegno nella Pro loco Mori Val di Gresta e nelle altre associazioni coinvolte, oltre che nei singoli volontari che si sono messi in moto: un nuovo esempio di impegno positivo, di attivismo disinteressato per la comunità.
«Ci saranno luminarie anche in tutte le frazioni e va sottolineato che i Krampus rappresentano, per il territorio lagarino, una peculiarità di Mori. Non mancheranno gli appuntamenti con Santa Lucia, Babbo Natale e la Befana.
«Insomma: un’offerta che non si concentra su uno o due weekend ma è capace di animare il paese per tutto un mese.
«Colgo l’occasione per augurare a tutti, fin d’ora, Buon Natale.»


 
 PROGRAMMA 
Mercoledì 5 dicembre, piazza Cal di Ponte, «Arrivano San Nicolò e i Krampus» ore 18.30: ritrovo in Piazza Cal di Ponte, 19 sfilata per le vie del centro, 19.30 distribuzione doni ai bambini. Seguirà rinfresco offerto dalla «Schutzenkompanie Destra Ades».
 
Sabato 8 dicembre ore 18.45, piazzale della Chiesa, Mori «Aspettando Santa Lucia»: dopo la messa delle 18, con l’associazione «Noi Oratorio Mori».
ore 20.45, Teatro G. Modena spettacolo teatrale «Tutta colpa del raffredor», con la filodrammatica «San Siro» di Lasino.
 
Mercoledì 12 dicembre lungo le vie delle frazioni «Arriva Santa Lucia».
Tierno ritrovo ore 16.30 in piazza della Repubblica e partenza per la chiesetta di San Marco, per incontrare Santa Lucia. Lungo il percorso, distribuzione dei doni ai bambini. Ore 18.30: ritorno in piazza della Repubblica e distribuzione di trippe e bevande con l’Aps Carnevale di Tierno.
Mori Vecchio: ritrovo ore 17 presso la Casa di Riposo di Mori, ore 18 in piazza Santa Maria a Bindis. Distribuzione trippe e brulè col Comitato Santa Lucia Mori Vecio. Ravazzone: ritrovo ore 17.30, piazzale della Chiesa, distribuzione doni ai bambini con Acr Ravazzone.
Molina: partenza ore 17.30 da località Seghe e arrivo al parco di Molina. Distribuzione doni ai bambini con l’Associazione amici di Molina.
Nomesino: ore 17.30, piazza di Nomesino. Regalino per tutti i bambini presenti e cioccolata calda per tutti con l’Associazione Castel Frassem.
Besagno: ore 18, al Circolo di Besagno arriva Santa Lucia, a seguire, momento conviviale col Circolo Besagno.
Pannone / Varano: ore 18, partenza dal paese di Varano e arrivo a Pannone. Distribuzione doni ai bambini e bevande calde con Acr Pannone – Varano.
 
Sabato 15 dicembre ore 20.45, Teatro G. Modena spettacolo teatrale «L’hotel del libero scambio» con la compagnia G. Modena di Mori.
 
Domenica 23 dicembre ore 13.30 - 17, piazza Cal di Ponte Corsa su strada Csi a categorie «Aspettando Natale» a cura dell’Atletica Team Loppio.
Ore 21.00 al Teatro G. Modena «Concerto di Natale» con la Banda Sociale Mori – Brentonico.
 
Lunedì 24 dicembre alle 16 in piazza Cal di Ponte «Arriva Babbo Natale!» Il Natale dei bambini: distribuzione doni e intrattenimento.
Ore 17.30 - piazza di Nomesino «Aspettando Babbo Natale!» Regalino per tutti i bambini presenti e cioccolata calda per tutti con l’Associazione Castel Frassem.
 
Mercoledì 26 dicembre ore 20.30 - chiesa parrocchiale di Santo Stefano «Concerto di Santo Stefano» con l’Associazione Labirinti Armonici. Concerto di Musica barocca con brani dedicati al periodo natalizio dei compositori Corelli, Vivaldi, Handel e alcuni brani per soprano e archi.
 
Sabato 29 dicembre ore 20.45 - Teatro G. Modena, spettacolo teatrale «Il magico zecchino d’oro». Per i suoi primi 60 anni, lo Zecchino d'Oro si regala un musical di Pino Costalunga, Raffaele Latagliata. Musiche originali dello Zecchino d'Oro riarrangiate da Patrizio Maria D'Artista.
 
Sabato 5 gennaio ore 17.30, Ravazzone, piazzale della Chiesa «Arriva la Befana!» a cura dell’Acr Ravazzone.
Domenica 6 gennaio ore 14.45 - auditorium Comunale, Mori «Festa per l’arrivo della Befana».
Dopo la celebrazione delle ore 14, a cura dell’Associazione «Noi Oratorio Mori».
 
Pista di pattinaggio in piazza Cal di Ponte: l'ingresso è comprensivo della consumazione di una bevanda calda nei bar: Ristorante-Pizzeria Vecchia Mori, Caffè Il Gelso, Bar Sani, Caffé Pasticceria Mory.
Costo ingresso con noleggio pattini: adulti: 6,00 €, bambini: 5,00 €. Senza noleggio pattini: adulti: 4,00 € bambini: 3,00 €.
Orario dal 7 dicembre al 6 gennaio, dalle 16 alle 19 nei giorni dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 19 nei fine settimana.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone