Home | Eventi | Natale 2019 | Presepi di Ossana: si conferma il successo di pubblico

Presepi di Ossana: si conferma il successo di pubblico

Il «borgo dei Presepi» in alta Val di Sole ha fatto registrare anche quest'anno un numero altissimo di presenze

image

>
Non c’è sole e metri di neve che tengano: i presepi di Ossana, continuano nel loro rapporto d'amore con il pubblico.
Lo confermano i dati che si possono stilare al termine delle festività natalizie appena trascorse.
Nonostante le intense giornate di sole e la tanta neve naturale caduta nelle settimane scorse abbiano invogliato a solcare le piste da sci dei vicini comprensori di Folgarida-Marilleva, Passo del Tonale e Val di Pejo, sono stati oltre 30mila i turisti che hanno comunque deciso di trascorrere la giornata per visitare la più suggestiva collezione di presepi del Trentino.
Un ottimo risultato di presenze confermati dagli espositori che offrivano i propri prodotti (rigorosamente artigianali e provenienti della Val di Sole) nelle casette in legno dei mercatini.
 

 
Anche le novità introdotte quest'anno, come «l'Elfoslitta» che permetteva di fare un tour virtuale sopra il cielo di Ossana insieme a Babbo Natale, è stata presa d'assalto da quasi 2000 visitatori, piccoli e grandi. Un successo che fa anche del bene.
Gli incassi ottenuti dalla slitta, 2539 euro, saranno infatti devoluti alla Associazione Latinoamericana in Italia ALI Onlus che si occupa di inviare medicinali e beni di prima necessità alla popolazione del Venezuela (dal paese sudamericano infatti arrivavano quest'anno circa 200 delle opere esposte).
Un successo al di là di ogni aspettativa per il Comune di Ossana e APT Val di Sole che, anno dopo anno, conferma la bontà di puntare sull'elemento più tradizionale delle festività natalizie per risvegliare la passione che accomuna molti italiani e stranieri.
 

 
«Questi numeri ci rendono orgogliosi – commenta il sindaco Luciano Dell'Eva – e sono un riconoscimento delle nostre scelte, degli sforzi dei tanti volontari e concittadini che si sono spesi con passione per la riuscita di questa edizione.»
«Il merito del successo è anche dei tanti volontari che ogni giorno per più di un mese si sono impegnati nella cura e allestimento dei Presepi. Vanno ringraziati dal più profondo del cuore» aggiunge Laura Marinelli, assessore alla cultura del Comune di Ossana.
«Ma soprattutto va ringraziato il sindaco, che da 20 anni attentamente e con passione dirige una grande complessa orchestra fatta di persone, presepi, eventi.»
La rassegna Presepi e Musica è stata organizzata dal Comune di Ossana in collaborazione con l'APT Val di Sole e il supporto di Dolomiti Energia, BIM dell’Adige e Cassa rurale Val di Sole.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni