Home | Eventi | Natale 2022 | Tutto pronto per l’apertura del mercatino di Rovereto

Tutto pronto per l’apertura del mercatino di Rovereto

Domani alle 17 il via ufficiale, sabato l’accensione dell’albero in piazza Rosmini

Il Natale di Rovereto è pronto ad accendersi: manca davvero poco all’apertura ufficiale del mercatino di Natale e all’inizio degli eventi, che animeranno la Città della Pace fino all’inizio di gennaio.
Ad organizzare il periodo natalizio è il Consorzio Rovereto IN Centro, che si è aggiudicato l’avviso pubblico indetto dall’Amministrazione Comunale.
 
Venerdì 25 novembre alle 17 il primo appuntamento da non perdere: apriranno le porte del tradizionale mercatino di via Roma, con la presenza di Radio Dolomiti in Largo Vittime delle Foibe ad animare questo importante momento.
Sarà l’occasione per scoprire le casette addobbate a festa, dove la proposta sarà ricca e variegata, con una forte presenza di espositori locali, ma anche alcune eccellenze provenienti da fuori regione, come il Caseificio Storico di Amatrice, e dall’estero, come il panificio bavarese di Peter Oswald o il tipico dolce ungherese kürtős kalács.
 
Presenti anche gli espositori che si dedicano all’artigianato e ai prodotti naturali: dagli articoli in ceramica alla cosmetica bio, dalle calze in lana di alpaca alle decorazioni natalizie fatte a mano.
In molte casette c’è la possibilità di godersi piatti tipici della tradizione trentina: ci sono canederli, carne salada, tortel di patate e molto altro, senza dimenticare il vin brulè, tipico del periodo natalizio.
 
Grazie alla collaborazione con l’APT Rovereto Vallagarina e Monte Baldo, in alcune casette sono protagoniste le realtà della valle che, a turno in questi quaranta giorni, presenteranno i loro prodotti e le loro eccellenze.
C’è poi un ampio spazio dedicato alle degustazioni e all’acquisto dei vini del territorio, con l’obiettivo di farli scoprire ai tanti turisti, ma anche di farli ri-scoprire alle persone del posto.
 
Prima dell’inaugurazione, in programma alle 15 alla Campana dei Caduti un’anteprima per stampa e istituzioni dello spettacolo «Water Shalom», performance artistica del Collettivo Clochart legata alla natività “contemporanea”.
Lo spettacolo, diretto da Michele Comite con le coreografie di Hillary Anghileri e le musiche di Daniela Savoldi, racconta come la vita possa nascere anche dove manca il bene più prezioso: l’acqua.
Lo spettacolo verrà poi riproposto al pubblico il 17 dicembre, sempre alla Campana dei Caduti, con ingresso gratuito.
 
In programma poi sabato alle 17.30 la tradizionale accensione dell’albero di piazza Rosmini, insieme al coro Barvy Ucrainy dell’Associazione culturale degli ucraini in Trentino RASOM, in un momento che promette di essere tanto emozionante quanto atteso. L’albero, donato dal Comune di Folgaria, sarà il cuore della città in questo periodo natalizio.
Parallelamente al mercatino, il programma degli eventi è particolarmente denso.
Saranno più di 40 gli eventi natalizi organizzati dal Consorzio Rovereto IN Centro e dai distretti urbani che si terranno in città, pensati per coinvolgere una fascia di pubblico il più possibile ampia: sono in programma concerti di cori, musica classica, concerti itineranti, DJ set, spettacoli teatrali, spettacoli di danza, dimostrazione di arti e antichi mestieri e molto altro. Il programma completo si può consultare su www.roveretoincentro.com
 
Non mancherà il Villaggio dei Bambini in via Carducci, aperto da sabato: alberi e siepi illuminate, giochi formato gigante e un meraviglioso spazio per realizzare laboratori artistici.
I piccoli visitatori e le loro famiglie troveranno tutto questo, tuffandosi in una meravigliosa atmosfera natalizia.
Sempre da sabato sarà poi possibile visitare tanti splendidi presepi. In piazza Rosmini, ai piedi del grande albero di Natale, dominerà la scena il presepe di Kufstein, città gemellata con Rovereto.
 
Nella Chiesa del Redentore si potranno invece vedere i bellissimi presepi realizzati a mano dall’Associazione Amici del Presepio di Mattarello, ma anche i particolarissimi presepi realizzati con il verderame dall’azienda Manica.
In piazzetta Maccalè ci sarà invece il presepe meccanico degli Scout di Rovereto, mentre in via Scuole si potrà ammirare quello realizzato dal «Gruppo Presepi Monumentali Solidali», grande ben 10 metri quadri.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande