Home | Eventi | Trento Film Festival | Trento Film Festival: premiato un documentario sull’Alto Adige

Trento Film Festival: premiato un documentario sull’Alto Adige

Si intitola «I ribelli del cibo» di Paolo Casalis, realizzato in collaborazione con il Centro Audiovisivi di Bolzano – I complimenti dell’assessore Vettorato

image

>
Prestigioso riconoscimento per la Provincia di Bolzano alla 70esima edizione del Trento Film Festival dedicato alla montagna e alle sue culture.
Il documentario «I ribelli del cibo. Storie di piccoli produttori dell’Alto Adige» di Paolo Casalis, che ne ha curato la produzione e la regia, ha ricevuto il premio «EUSALP - quello che mi tiene qui».
 
La produzione è stata realizzata in stretta collaborazione con il Centro Audiovisivi di Bolzano che fa capo all’Ufficio Educazione permanente, biblioteche e audiovisivi della Ripartizione Cultura italiana. Il premio sofferma lo sguardo sullo sviluppo economico e le possibilità lavorative nelle regioni alpine: due aspetti di rilievo per la vita degli abitanti e il loro futuro.
Non tralasciando però anche altre tematiche come la sostenibilità e l’inclusione.
«Un bel riconoscimento di qualità dell’investimento pubblico nel campo cinematografico, – evidenzia l’assessore alla cultura in lingua italiana, Giuliano Vettorato. – Il premio ci ricorda quanto sia importante il lavoro del Centro Audiovisivi del Trevilab che cerca sempre nuovi sbocchi per valorizzare e raccontare il territorio nelle sue sfaccettature.»
 
Il Centro Audiovisivi di Bolzano in passato ha già collaborato con il produttore e regista torinese Paolo Casalis, dando alla luce il documentario: «Sulle strade dei vini/Wine Roads. Un viaggio lungo le ciclabili dell’Alto Adige.
«Raccontare il territorio attraverso il cinema ci dà la possibilità di mostrare le bellezze e allo stesso tempo le problematiche da superare.
«Un processo che cerca un punto d’incontro fra il fluido della vita di tutti giorni dei suoi abitanti, le loro tradizioni, il territorio e l’arte cinematografica e documentaristica.»

I due documentari sono disponibili al prestito gratuito per tutti i cittadini interessati presso la Mediateca del Centro Audiovisivi di Bolzano al Trevilab di via Cappuccini 28.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande