Home | Alto Adige | Bolzano, un tunisino spacciava droga al parco stazione

Bolzano, un tunisino spacciava droga al parco stazione

È stato denunciato anche se in flagranza e pur avendo opposto resistenza i Carabinieri

I militari Carabinieri di Bolzano hanno denunciato in stato di libertà un trentanovenne tunisino per detenzione di droga ai fini di spaccio e resistenza a un pubblico ufficiale.
Due militari in abiti borghesi erano in zona stazione ferroviaria per concorrere con i commilitoni in uniforme nella repressione dei reati, quando hanno visto un probabile scambio droga/soldi tra due soggetti, uno peraltro noto spacciatore.
 
Sbucatigli alle spalle, lo spacciatore non si era accorto di loro e ha reagito in malo modo spingendo uno dei due militari per farlo cadere e scappare.
Il carabiniere però se l’aspettava e non è caduto, riuscendo invece ad acciuffare il balordo, aiutato dall’altro.
Il delinquente ha a questo punto cercato violentemente di divincolarsi ma è stato bloccato a terra e ammanettato.
 
Caricato sull’auto di servizio, è stato condotto in caserma e perquisito.
Indosso aveva un involucro con quasi sei grammi di cocaina e quasi seicento euro in contanti.
Sottoposto a rilievi foto-dattiloscopici, il pregiudicato magrebino, irregolare in Italia, è stato denunciato a piede libero.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni