Home | Pagine di storia | 1ª Guerra Mondiale | Monte Baldo unitario e di pace lo scorso 21 settembre

Monte Baldo unitario e di pace lo scorso 21 settembre

Più di cento alunni si sono ritrovati a Dosso Casina per ricordare la Grande Guerra

 
Per un Monte Baldo unitario e di pace, venerdì 21 settembre più di cento ragazzi di tre scuole del Monte Baldo si sono ritrovati a «Dosso Casina», per issare la bandiera della pace sul luogo del primo importante conflitto baldense – quello che a fine ottobre del 1915 vide anche la presenza dei volontari futuristi del Battaglione Lombardo Ciclisti e Automobilisti - e per rievocare con parole e poesie di pace il centenario della fine della Grande Guerra.
Il giorno 21 settembre ha coinciso esattamente anche con il 100° anniversario dell'ultima battaglia della Grande Guerra sul Monte Baldo, quella di Doss Alto, combattuta tra la VI Divisione dei Legionari cecoslovacchi e il Battaglione d’assalto austriaco «Riva».
 
Nelle stesse ore dove cento anni prima crepitavano le mitraglie, fendevano le baionette e scorreva il sangue, i ragazzi hanno anche reso omaggio alla targa che ancora conserva il ricordo del combattimento, a tutto oggi ritenuto nelle Repubbliche Ceca e Slovacca fondativo delle due nazioni repubblicane e democratiche.
 
Le tre scuole medie che hanno ideato e partecipato al progetto assieme ai loro docenti e agli Assessori alla Cultura e Istruzione dei rispettivi Comuni sono state quelle di Brentonico (le due classi seconde, che hanno raggiunto «Dosso Casina» a piedi da Brentonico, per poi scendere sempre a piedi a Nago), Malcesine (una delegazione) e San Zeno di Montagna (tutte le classi).
L’accoglienza e la logistica sono state possibili grazie al Gruppo Alpini di Nago, all’associazione «1 Territorio 2 Fronti» e ai Vigili del Fuoco Volontari di Brentonico.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone