Home | Pagine di storia | 1ª Guerra Mondiale | Grande Guerra, 3 novembre: il volume di Silvia Bertolotti

Grande Guerra, 3 novembre: il volume di Silvia Bertolotti

S'intitola «Contrasti: la Grande Guerra nel racconto fotografico di Piero Calamandrei». Sarà presentato sabato 3 novembre alle 17.00 a Palazzo Geremia a Trento

image

Tra il 1916 e il 1918 il giovane ufficiale Piero Calamandrei – futuro padre della Costituzione repubblicana – partecipò alla prima guerra mondiale e raccontò questa esperienza attraverso un duplice codice narrativo: le lettere inviate dal fronte alla futura moglie Ada e le numerosissime foto scattate con la sua fedele Kodak che ritraggono i luoghi tra Veneto e Trentino segnati profondamente dal conflitto (Monte Pasubio, Pian delle Fugazze, Monte Novegno, Arsiero, Val di Posina, Passo Buole, Monte Altissimo…).
La ricercatrice vicentina Silvia Bertolotti è riuscita a ricomporre questo immenso racconto fotografico - disseminato negli archivi della Fondazione Museo storico del Trentino, presso l'Archivio «Piero Calamandrei» di Montepulciano e presso l'Istituto storico toscano della Resistenza – e, inserendolo in un lavoro di più ampio respiro, ha realizzato un volume di oltre trecento pagine.
 
Come scrive il direttore della Fondazione Museo storico del Trentino Giuseppe Ferrandi nelle pagine introduttive di «Contrasti», il lettore «trarrà diversi spunti interessanti dalla ricerca o dalla semplice visione degli scatti. Tra questi, l'attenzione ai luoghi e al territorio che il giovane ufficiale Calamandrei (foto in basso) ha descritto e fotografato nel momento in cui lo attraversava. [...] Questo viaggio ci porterà anche nella Trento del 3 novembre 1918, arricchendo le nostre conoscenze e forse mutando il nostro immaginario. Sicuramente avvicinandoci a quello che pensavano e che hanno vissuto i protagonisti di questa storia.»
A parlare di questo importante «diario visivo» della Grande Guerra, sabato 3 novembre a Trento si ritroveranno, assieme all'autrice Silvia Bertolotti, Giorgio Postal, presidente della Fondazione Museo storico del Trentino, Silvia Calamandrei, presidente della Biblioteca Archivio «Piero Calamandrei» di Montepulciano, Adolfo Mignemi, storico, docente all'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.
Saranno presenti anche Pasquale Antonio Gioffrè, commissario del Governo per la provincia di Trento e Alessandro Andreatta, sindaco del Comune di Trento.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone