Home | Pagine di storia | 150° Unità d'Italia | La Locanda Margon celebra l’Unità con il Menù Tricolore

La Locanda Margon celebra l’Unità con il Menù Tricolore

Si possono celebrare con un menù i 150 anni dell'Unità d'Italia? Sì, se si ha l'estro e la fantasia di Alfio Ghezzi

image

Lo chef della Locanda Margon frugando nella storia e chiedendo aiuto alla creatività ha concepito per giovedì 17 marzo un menù, Menù Tricolore naturalmente, con il quale, ricalcando nei piatti le tappe della spedizione dei Mille di Giuseppe Garibaldi, si esaltano le varie cucine del nostro paese, arrivando all'unità sotto il segno del dessert, una dolce Unità, insomma.

I Mille partirono da Quarto, ovvero Genova, e il menù s'inizia con un'insalata di quel riso che è fondamentale nella cucina settentrionale.

La prima tappa fu a Talamone, e la si ricorda con un piatto tra i più tradizionali del luogo, l'acqua cotta, mentre lo sbarco a Marsala è celebrato con le sarde al beccafico.

Poi i Mille diventati tanti di più risalirono e Napoli è osannata con polpettine, maccheroni e ragù napoletano.

L'Unità è fatta e sul tavolo arrivano le dolcezze di un'Italia «che finalmente si conosce».

La chiusura è un inno a Torino, prima capitale d'Italia, con «il trionfo del gianduiotto» che si traduce in piccola pasticceria «declinata nella nocciola gentile del Piemonte».

Insomma, un'Unità da leccarsi i baffi che si celebrerà alla Locanda Margon dal 17 al 31 marzo a € 48, comprensivo di una flute di Ferrari Maximum Brut.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande