Home | Pagine di storia | 2ª Guerra Mondiale | Se ne è andato Mario Zanella, tra gli ultimi ex internati

Se ne è andato Mario Zanella, tra gli ultimi ex internati

Aveva 96 anni. Era il simbolo vivente di chi aveva combattuto il nazifascismo

Aveva 96 anni, se ne è andato consapevole, attorniato dai suoi.
Mario Zanella, ultimo alfiere degli ex internati di Trento, socio orgoglioso dell’Anpi.
Egli era il simbolo vivente dell’unità necessaria tra chi aveva combattuto il nazifascismo con le armi o con altre forme di disobbedienza/boicottaggio e chi aveva rifiutato da soldato di proseguire, dopo l’8 settembre, la guerra combattendo assieme ai nazisti e ai fascisti di Salò contro gli altri italiani e contro gli alleati.
Chi rifiutava andava in uno dei tanti lager al lavoro coatto.
 
I trentini che vissero questa esperienza furono circa 10.000, ripetiamoci nella mente questa cifra, 800 dei quali morirono in prigionia.
Il loro fu un grande, determinante contributo alla sconfitta del nazifascismo e alla causa della democrazia.
Mario Zanella raccontava la sua vicenda, ringraziando la fortuna di essere alla fine tornato, nella lucida coscienza di aver fatto il suo dovere e di aver partecipato in questo modo alla nascita della nuova Italia repubblicana e democratica.
L’Anpi del Trentino lo saluta commossa.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni