Home | Pagine di storia | Dellai piange la scomparsa di don Iginio Rogger

Dellai piange la scomparsa di don Iginio Rogger

«La persona di gran lunga più capace di trasmettere la sintesi della nostra storia e della nostra cultura»

Scomparsa di don Rogger, Questo il ricordo di Lorenzo Dellai.
 
Scompare con monsignor Rogger un pilastro «fondante» della nostra comunità, la persona di gran lunga più capace di trasmettere la sintesi della nostra storia e della nostra cultura: quel «comune sentire», come lui spesso diceva, che connota le genti che vivono nelle terre tra i monti a Nord e a Sud del Brennero.
Ho avuto l'onore e il privilegio di beneficiare della sua vicinanza in tanti momenti del mio percorso, dai primi anni di formazione alla politica fino agli ultimi tempi e credo veramente che il Trentino gli debba un grandissimo grazie per quanto ha egli ha fatto e rappresentato come sacerdote e uomo di cultura. 
 
On. Lorenzo Dellai

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni