Home | Pagine di storia | Scompare Ludwig Steiner, figura chiave nell'Accordo di Parigi

Scompare Ludwig Steiner, figura chiave nell'Accordo di Parigi

Kompatscher: «Senza persone come lui l'Alto Adige di oggi non ci sarebbe»

image

>
«L'Accordo di Parigi, ovvero il pilastro fondamentale dell'autonomia altoatesina, è stato anche l'Accordo di Ludwig Steiner. Senza persone come lui l'Alto Adige che conosciamo oggi non ci sarebbe.»
Con queste parole il presidente Arno Kompatscher, a nome di tutta la Giunta provinciale, esprime il proprio cordoglio per la morte del diplomatico austriaco.
Nato a Innsbruck il 14 aprile 1922, Ludwig Steiner è stato insignito il 5 settembre del 2008 del Grande Ordine di merito, la massima onorificenza della Provincia di Bolzano.
Componente della delegazione austriaca, in qualità di segretario del Ministro degli esteri Karl Gruber, durante le trattative che hanno portato alla firma dell'Accordo di Parigi nel 1946, «Steiner è stato un diplomatico che ha lavorato a lungo per il bene dell'Alto Adige, – ha sottolineato Kompatscher. – E ha sempre ripetuto che se la nostra terra è diventata un simbolo di pace e benessere, lo deve non solo all'impegno di Italia e Austria sul piano internazionale, ma anche alla forza di volontà della popolazione locale.»
Con la scomparsa del 93enne Ludwig Steiner, se ne va l'ultimo testimone ancora in vita delle trattative che hanno portato all'Accordo di Parigi.
«Un diplomatico – prosegue Arno Kompatscher – che con il suo pragmatismo e la sua capacità di mediazione ha indicato molte volte la strada da seguire nelle trattative fra Bolzano e Roma.
«La sua lezione è tutt'ora attuale, e sarà utile anche in futuro.»
Oltra a Steiner, inoltre, nei giorni scorsi è deceduto anche l'ex responsabile generale dell'ORF, Gerd Bacher, anch'egli insignito nel 2008 del Grande Ordine di merito della Provincia di Bolzano.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni