Home | Pagine di storia | Terremoto d'Abruzzo | Sei anni fa il terremoto dell’Abruzzo, morirono 309 persone

Sei anni fa il terremoto dell’Abruzzo, morirono 309 persone

Fu la più grande opera di solidarietà del Trentino: la Provincia spese 17,5 milioni per costruire 500 casette prefabbricate con l'opera di 2.500 volontari

image

>
Sei anni una scossa di terremoto non irresistibile (5,9 gradi della scala Richter) distruggeva centinaia di abitazioni in provincia de l’Aquila, provocando la morte di 309 persone, il ferimento di altre 1.600 e circa 80.000 sfollati
Il Trentino si mobilitò immediatamente e 2.500 di volontari si alternarono per costruire prima dell’inverno 500 casette prefabbricate in legno dotate dei servizi di base. Conoscendo i tempi della ricostruzione, vennero progettate in modo da durare nel tempo. E sono tuttora abitate.
Fu la più grande mobilitazione umanitaria del Trentino, perché la Provincia autonoma di Trento spese per costruirle la considerevole somma di € 17.500.000. I volontari trentini lavorarono gratis.
Fu un lavoro ciclopico, che nessun mezzo di comunicazione nazionale oggi ha ricordato neppure con uno straccio di parola. D’altronde, la solidarietà non viene messa in atto per ottenere un riconoscimento. Ma fra tante parole spese per criticare i lavori non ancora fatti, un minimo cenno poteva essere fatto.
Cliccando la foto che segue si apre la pagina che il nostro giornale dedicò al terremoto dell’Abruzzo, registrando giorno per giorno i passi nell’emergenza fino a raggiungere l’obbiettivo, con due missioni giornalistiche effettuate dalla nostra redazione per prendere atto della tragedia e per registrare le tappe della ricostruzione.
Un totale di 100 articoli, che merita rivederli, per non dimenticare.
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni