Home | Pagine di storia | Alcide De Gasperi | Seminario Internazionale di Ventotene con Fondazione De Gasperi

Seminario Internazionale di Ventotene con Fondazione De Gasperi

La Fondazione dà la possibilità a tre giovani di partecipare al seminario di Ventotene di inizio settembre spesandone il viaggio. Candidature entro il 12 luglio

Nel 60° anniversario dei Trattati di Roma la Fondazione vuole contribuire a tenere vivo il pensiero dei grandi protagonisti di quella stagione storica.
Fedele alla visione degasperiana, lo fa investendo nella formazione dei cittadini europei del domani.
Ecco perché, per la prima volta, partecipa ufficialmente alla 36° edizione del Seminario di Ventotene, su invito dell’Istituto di Studi Federalisti «Altiero Spinelli» e offre contemporaneamente a tre giovani trentini la possibilità di partecipare a questo grande evento di cultura europea, spesandone il viaggio e la permanenza per l’intera durata del Seminario, dal 3 all’8 settembre (il programma della manifestazione è consultabile sul sito www.istitutospinelli.org).
Ogni anno, 150 giovani europei si riuniscono a Ventotene, piccola isola dell’arcipelago pontino dove tra il 1939 ed il 1943 venne confinato dal fascismo uno dei Padri dell’Europa: Altiero Spinelli.
Proprio tra le mura del carcere borbonico in cui fu recluso prese forma uno dei documenti che più ha ispirato la creazione dell’Unione europea: il cosiddetto Manifesto di Ventotene.
 
Scritto da Spinelli, Ernesto Rossi ed Ursula Hirschmann, il testo prefigurava la necessità di una federazione europea dotata di un parlamento eletto a suffragio universale e di un governo democratico con poteri reali.
Chi fosse interessato a beneficiare dell’opportunità messa a disposizione dalla Fondazione dovrà inviare la propria candidatura, completa di curriculum e lettera motivazionale, entro il 12 luglio secondo le modalità che si trovano sul sito www.degasperitn.it
I partecipanti dovranno avere un’età compresa tra i 18 anni e i 30 anni ed essere residenti in Provincia di Trento oppure risultare iscritti all’Università di Trento o ad altri corsi di formazione di livello universitario legalmente riconosciuti e con sede sul territorio provinciale.
La Fondazione garantirà ai vincitori l’ammissione al Seminario internazionale, l’alloggio in stanza multipla sull’isola di Ventotene ed il vitto in pensione completa dei pranzi per i giorni da domenica 3 a venerdì 8 settembre.
La Fondazione riconoscerà inoltre un contributo forfettario a copertura delle spese di viaggio di 70,00 euro.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni