Home | Pagine di storia | Alcide De Gasperi | Il premio De Gasperi 2018 sarà assegnato a Sofia Corradi

Il premio De Gasperi 2018 sarà assegnato a Sofia Corradi

Lo ha deciso ieri la giuria riunita a Roma. La cerimonia il 5 settembre

image

>
Sarà Sofia Corradi a ricevere, il prossimo 5 settembre, il premio Alcide De Gasperi 2018, lo ha deciso ieri a Roma la giuria dell’importante riconoscimento.
Nata a Roma il 5 settembre 1934, Sofia Corradi è l’ideatrice del Programma Erasmus.
Lanciato ufficialmente dall’Unione Europea nel 1987, il programma ha permesso a migliaia di studenti universitari di fare esperienze di studio presso atenei diversi da quello di appartenenza e di conoscere la cultura dei paesi ospitanti, tessendo nel contempo importanti relazioni con altri studenti provenienti dai diversi paesi europei.
Sofia Corradi vanta inoltre una importante carriera accademica che l’ha vista impegnata in Italia e all’estero.
Fino al 2004 è stata professore ordinario di Educazione degli adulti nel Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università degli Studi Statale «Roma Tre», dove è stata anche direttore del «Laboratorio di Educazione Permanente» e del «Corso di Perfezionamento in Teoria e Prassi dell’Educazione degli Adulti».
 
«La professoressa Corradi – sottolinea il presidente Ugo Rossi – ha speso le sue competenze e capacità nel dare un contributo rilevante alla costruzione di un’Europa che non alza muri e non chiude le frontiere ma che favorisce lo scambio di idee e la condivisione di valori attraverso la conoscenza e il confronto delle giovani generazioni, chiamate a dare linfa ad un’intuizione, quella di un’Europa unita, che da decenni garantisce pace e sviluppo equilibrato a tutto il continente.»
Quella di quest’anno è l’ottava edizione del premio internazionale Alcide De Gasperi, intitolato ai «Costruttori d'Europa».
La Giuria a cui spetta l'individuazione della personalità a cui assegnare il riconoscimento è composta dal presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi, dalla signora Maria Romana De Gasperi, dal presidente della Fondazione Trentina Alcide De Gasperi Giuseppe Tognon, dal professor Paolo Pombeni, anche con funzioni di segretario della Giuria, e dai direttori o loro delegati delle testate Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa, Il Messaggero, Il Sole 24 Ore, L'Adige, Trentino, Vita Trentina, Rttr, Trentino Tv, Tg1, Tg2, Tg3, Tg5, Tgr, Gr1, Tg La7, Ansa.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni