Home | Coronavirus | Von der Leyen: «Per ripartenza serve rilancio del turismo»

Von der Leyen: «Per ripartenza serve rilancio del turismo»

La pensano così anche il commissario europeo Paolo Gentiloni, la Coldiretti e il ministro italiano del turismo Massimo Garavaglia

«È tempo di rilanciare l'industria del turismo» per il presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, «e di riavviare le amicizie frontaliere in sicurezza.
«Proponiamo di accogliere nuovamente i visitatori vaccinati e quelli provenienti da Paesi con una buona situazione sanitaria. Ma se emergono varianti dobbiamo agire in fretta: proponiamo un meccanismo di freno d'emergenza Ue.»
 
Il commissario Ue Paolo Gentiloni evidenzia che ci sono «ferite sociali molto gravi da rimarginare.
«Penso al lavoro di giovani e donne o a settori tuttora in crisi nel commercio, nel turismo, nella ristorazione, nella cultura, peraltro l'ondata è stata contenuta e io credo che il vento di ripresa potrebbe anche esser più forte del previsto.»
 
Secondo la Coldiretti la ripresa del settore del turismo estivo degli stranieri in vacanza in Italia vale 11,2 miliardi per il terziario in spese per alloggio, alimentazione, trasporti, divertimenti, shopping e souvenir, in base ad un’analisi dei dati forniti dalla banca d’Italia.
L'Italia, sottolinea la Coldiretti, è fortemente dipendente dall'estero per il flusso turistico con ben 23,3 milioni di viaggiatori stranieri che la scorsa estate hanno dovuto rinunciare a venire nel nostro Paese.
 
Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia inaugurerà la ventiquattresima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo, in programma alla Mostra d'Oltremare di Napoli da venerdì 18 a domenica 20 giugno.
La Bmt sarà la prima fiera in presenza prevista dal calendario Aefi dopo la ripartenza del settore che il Governo ha fissato per il prossimo 15 giugno.
 
«Le vacanze estive – spiega Garavaglia – verranno salvate dal lasciapassare, che permetterà di muoversi verso i luoghi di villeggiatura.
«Se aspettiamo i tempi che la burocrazia europea vuole imporre al Digital green pass rischiamo di non poter sfruttare appieno le potenzialità turistiche della stagione estiva.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni