Home | Coronavirus | Prenotazioni al Cup online da questa sera

Prenotazioni al Cup online da questa sera

Tamponi rapidi a pagamento: si parte lunedì pomeriggio a Trento

Bene che l’Azienda sanitaria del Trentino abbia riconvertito i centri di vaccinazione in centri di «tamponamento» per far fronte alla necessità periodica di presentare certificati per poter lavorare.
Un peccato però che i tamponi siano a pagamento, perché è negli interessi della Provincia autonoma di Trento che i contrari alla vaccinazione possano lavorare grazie al tampone con risultato negativo.
Questo perché se non lavora, il lavoratore non produce reddito soggetto a imposte e contributi.
I tamponi, sia pure fatti ogni due giorni, costano molto meno dei nove decimi che spettano alla Provincia dallo Stato dalla tassazione dei redditi.

Da lunedì pomeriggio sarà possibile effettuare i tamponi antigenici rapidi a pagamento anche in alcune sedi dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari.
Visto l’incremento della richiesta di test antigenici finalizzati a ottenere la Certificazione verde Covid-19 (Green pass) Apss andrà a supportare il sistema delle Farmacie e dei laboratori privati che in questi giorni hanno registrato un notevole aumento delle richieste per l’entrata in vigore dell’obbligatorietà del Green pass sui luoghi di lavoro.
 
Su mandato della Provincia Apss sta quindi predisponendo la macchina organizzativa e reclutando il personale addetto (che lavorerà fuori servizio) per aumentare l’offerta diagnostica dei tamponi a pagamento.
Una parte dei test sarà destinata ai lavoratori dei servizi essenziali.
Si parte lunedì alle 16 a Trento nella sede del drive tamponi di via Fersina (Palazzetto dello Sport).
 
I tamponi rapidi potranno essere prenotati a partire da questa sera alle 20 al Cup online: https://cup.apss.tn.it/#/main/login/team (>prenota tampone a pagamento).
Il costo della prestazione è a carico dell’utente che dovrà corrisponderlo tramite il canale digitale PagoPA.
 
Da martedì pomeriggio saranno effettuati tamponi a pagamento anche a Riva del Garda, al Centro servizi sanitari. L’offerta dei test a pagamento in diversi punti del territorio sarà progressivamente ampliata in base alla disponibilità del personale in via di reclutamento.
Gli esiti dei tamponi saranno come sempre disponibili su TreC e FastTreC e saranno contestualmente comunicati al Ministero della salute per la generazione della Certificazione verde covid-19 valida per 48 ore dal prelievo.

L’adesione alla campagna vaccinale resta comunque sempre la priorità in ottica di sanità pubblica.
Vaccinarsi contro il Covid-19 è fondamentale per limitare la diffusione di nuove varianti del virus ed evitare le forme più gravi della malattia.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni