Home | Coronavirus | Cerimonie funebri, cade il limite al numero dei partecipanti

Cerimonie funebri, cade il limite al numero dei partecipanti

Rimangono le norme di sicurezza generali, come mascherina e distanziamento

Per la celebrazione dei riti funebri non valgono più le limitazioni numeriche dei possibili partecipanti e la necessaria qualifica di congiunto.
 
Gli ultimi interventi normativi in tema di emergenza covid-19 hanno infatti lasciato cadere due forti limitazioni che, pur necessarie, nei mesi passati hanno cagionato nella celebrazione dei funerali tanto disagio a familiari dei defunti, operatori di settore e ministri del culto.
 
Tutte le cerimonie funebri continuano a svolgersi secondo le regole di sicurezza generali prescritte per la fase due: i partecipanti devono indossare protezioni delle vie respiratorie, rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e astenersi dalla stretta di mano per le condoglianze.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni