Home | Economia e Finanza | Come trovare l'offerta di energia elettrica più conveniente

Come trovare l'offerta di energia elettrica più conveniente

Naturalmente prima di tutto si deve fare una corretta auto-analisi...

Trovare l’offerta di energia elettrica più conveniente è un vero e proprio must per tutti i proprietari di casa.
D’altronde, non c’è mese che milioni di italiani non si trovino dinanzi a una bolletta che può sembrare troppo onerosa, e non c’è mese in cui migliaia di intestatari di utenze energetiche non cerchino una soluzione utile per poter risparmiare qualche euro in bolletta.
È proprio per questo motivo che offerte convenienti per l’energia elettrica, come quelle di Gelsia energia, stanno acquisendo un crescente successo in tutta Italia, permettendo a chi lo desidera di poter godere di una qualità di servizio senza paragoni, a tariffe evidentemente competitive.
 
Ma in che modo si può trovare la propria offerta di energia elettrica più conveniente?
Naturalmente, il punto di partenza non può che essere rappresentato dalla necessità di effettuare un’auto-analisi sulle proprie prospettive di consumo. In particolare, bisognerà valutare quale sia la potenza del proprio impianto energetico domestico, quale sia il consumo annuo di energia elettrica e quando si utilizza l’elettricità, considerato che molte tariffe prevedono un costo dell’energia diretto diverso a seconda che si tratti di un consumo orario o notturno, feriale o festivo.
Altri elementi che potrebbero condizionare la scelta della propria tariffa di energia elettrica preferenziale sono rappresentati dalla modalità di pagamento, e dalla ricezione della bolletta. Ricordiamo infatti che il pagamento mediante RID bancario / Sepa e la ricezione della bolletta in maniera elettronica, costituiscono le opzioni che possono permettere un congruo risparmio di qualche euro, ogni mese.
 
Una volta che sono stati determinati tali elementi di base, si può procedere alla valutazione delle varie proposte online, facendo particolare attenzione alle definizioni dei prezzi tariffari.
Per esempio, le proposte con prezzo indicizzato si riferiscono a contratti con i prezzi che variano automaticamente, in base alle variazioni di un indice di riferimento.
Di contro, la tariffa luce a prezzo bloccato è un tipo di servizio, presente sul mercato libero dell’energia, che consente di usufruire di un prezzo – appunto – invariabile con il passare dei mesi (generalmente, per uno o due anni).
 
È evidente quindi che, nel compiere il giusto confronto tra le varie tipologie di tariffa, sia necessario avere sempre cura di soffermarsi sul costo dell’energia elettrica e sulle altre voci di costo, che potrebbero impattare in maniera notevole sul prezzo finale della risorsa energetica.
Se poi avete l’opportunità di farlo, potete domandare degli specifici chiarimenti direttamente al fornitore del servizio energetico, richiedendo la presenza di eventuali condizioni particolari per i nuovi clienti (generalmente la maggior parte dei fornitori ritiene utile allettare i nuovi utenti attraverso la predisposizione di periodi più o meno estesi di condizioni di particolare favore).
 
Informatevi infine sulla presenza di penali o di vincoli di permanenza all’interno dello stesso operatore.
Il mercato libero dell’energia è infatti ricco di operatori di recente ingresso, che potrebbero prima o poi presentare un prezzo dell’energia elettrica più conveniente rispetto a quello attualmente in vigore, e che varrebbe dunque la pena cercare di tenere sotto controllo, per non lasciarsi sfuggire nemmeno un’opportunità di risparmio!

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni