Home | Economia | Quali opportunità per le imprese trentine in Serbia?

Quali opportunità per le imprese trentine in Serbia?

Se ne parlerà mercoledì 29 novembre ore 11 in un webinar promosso da Trentino Sviluppo nell’ambito del «Sistema Nordest per l’internazionalizzazione»

image

La Serbia.

Nell’ambito del progetto «Sistema Nordest per l’internazionalizzazione», Trentino Sviluppo propone un ciclo di webinar legati alle opportunità di export, crescita, collaborazione e scambio commerciale per le imprese trentine nei Paesi dell’Est Europa.
Il primo appuntamento, mercoledì 29 novembre alle ore 11, sarà dedicato alla Serbia, con un particolare focus sui settori dell’energia, dell’ambiente e dell’industria intelligente.
 
Negli ultimi anni, infatti, la Serbia si è posizionata come ponte tra l’est e l’ovest, grazie alla posizione geografica ottimale, ma anche alla stabilità politica ed economica, agli interessanti benefici economico-finanziari per le imprese, alla manodopera qualificata, ai costi operativi competitivi e all’accesso al mercato senza dazi per molte merci.
Di qui l’idea di aprire il ciclo di seminari del progetto «Sistema Nordest per l’internazionalizzazione» con un webinar dedicato proprio a questo sistema Paese.
 
Il progetto «Sistema Nordest per l’internazionalizzazione» è un progetto congiunto tra Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia, Regione del Veneto e Provincia autonoma di Trento che ha l’obiettivo di proporre e condividere un supporto a tutte le imprese del Nordest che intendono intraprendere un processo di crescita sui mercati esteri.
L’iniziativa opera al fine di realizzare progetti comuni per lo sviluppo sostenibile e il miglioramento della cultura d’impresa, per lo sviluppo di strategie di valorizzazione e della digitalizzazione delle imprese, per promuovere eventi e iniziative di conoscenza dei mercati attraverso missioni economiche, corsi di formazione, incontri di business e individuare occasioni di investimento per le PMI del Triveneto.
 
Tra i partner del progetto c’è appunto Trentino Sviluppo, promotrice di questo primo webinar sulla Serbia. L’iniziativa approfondirà il tema delle opportunità e degli strumenti per le imprese e startup del Triveneto interessate a conoscere più da vicino tale mercato.
«Questo – spiega Renata Diazzi, Trentino Sviluppo, rappresentante della Provincia autonoma di Trento in seno al Segretariato tecnico dell’Accordo per l’Internazionalizzazione del Sistema Nord-Est – è il primo evento che coordiniamo per il progetto congiunto, anche se in realtà nei mesi scorsi abbiamo avviato diverse attività del programma, tra cui la realizzazione di una serie di video aziendali per l’internazionalizzazione e l’organizzazione di una partecipazione congiunta a una fiera sulla meccanica.
«Crediamo che il potenziale del Sistema sia alto, perché permette di ottimizzare le risorse e creare occasioni più favorevoli per la crescita delle imprese dei nostri territori.»
 
Alessandro Minon, presidente di Finest Spa, ente coordinatore del progetto di sistema, spiega così.
«Il Progetto Sistema Nordest per l’internazionalizzazione è stato una felice intuizione che le nostre istituzioni locali hanno sviluppato precorrendo i tempi; il progetto è partito già nel 2019, prima del sopraggiungere della crisi pandemica, della guerra russo-ucraina e del nuovo esacerbarsi degli scontri tra Israele e Hamas.
«Con lungimiranza, si era già compreso che la globalizzazione così come la conoscevamo stava cambiando forma e che un accorciamento delle catene del valore e di fornitura rappresentava il trend su cui indirizzare e sostenere le nostre imprese del triveneto.
«In chiave di nearshoring, la collaborazione con i Balcani è naturale e logica e ancora una volta il Nordest italiano ha anticipato gli eventi, facendosi trovare pronto dalla storia. In questa cornice si inserisce il webinar organizzato da Trentino Sviluppo, grazie a cui le imprese potranno interloquire direttamente con chi li può accompagnare nello sviluppo delle attività imprenditoriali nell’area balcanica.»
 
Tamara Filipovic, della Camera di Commercio serba, sottolinea come: «Il sistema Nordest rappresenta un nuovo modello di internazionalizzazione, che sublima i punti di forza dei diversi partner e territori coinvolti e favorisce gli investimenti comuni e la produzione congiunta nei nostri Paesi, aiutando anche ad arginare i problemi ambientali ed energetici e contribuendo allo sviluppo di metodologie di lavoro innovative.»
Durante il webinar, sono previsti interventi mirati sui settori chiave del nostro tempo, ovvero quelli dell’energia, dell’ambiente e dell’industria intelligente.
Saranno poi presentati gli strumenti a supporto dell’accesso al mercato offerti dai principali enti e organi del Sistema Italia a sostegno delle imprese italiane.
 
La sessione si concluderà con la testimonianza di alcune imprese del Triveneto che sono già attive nel mercato: sono tre storie diverse sia come approccio che come prospettiva di sviluppo, ma che dimostrano come il mercato sia interessante e presenti molte complementarità con il nostro.
Nello specifico, si parlerà di opportunità di trasferimento di conoscenze nell'ambito della gestione dei rifiuti e del trattamento delle acque e opportunità di scambio e formazione del personale con Ecoopera - una delle 72 aziende trentine che ad oggi esporta verso la Serbia - ma anche di crescita dell'export attraverso l'apertura di filiali produttive in loco con specializzazione e di occasioni di business dall'acquisizione e rilancio di industrie locali con sviluppo di gemelle in Italia.

La partecipazione è gratuita con registrazione obbligatoria. Iscrizioni e programma completo sul sito: www.trentinosviluppo.it.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande