Home | Economia | Commercio | Pericolo hacker: «Alzare l’asticella di protezione e sicurezza»

Pericolo hacker: «Alzare l’asticella di protezione e sicurezza»

Confesercenti, Mauro Paisssan: «Serve un confronto con la PAT per individuare sistemi di incentivi alle imprese ad hoc»

Il pericolo hacker preoccupa e coinvolge sempre di più le imprese che, come vediamo anche oggi dalle cronache, sono sotto attacco informatico da parte di hacker russi. Siamo impreparati e nel mezzo di una guerra informatica.
Serve aprire immediatamente un confronto con la pubblica amministrazione, con il presidente Fugatti e l’assessore Spinelli, su incentivi e altre forme di aiuto che si possano mettere in campo per garantire un adeguamento degli standard di sicurezza informatica e di preparazione del tessuto imprenditoriale.
Questo anche nel quadro di revisione della legge provinciale incentivi alle imprese che è in corso di revisione e perfezionamento proprio in questo periodo storico da parte dell’assessore Spinelli e il suo gruppo dirigente di riferimento.
 
Auspichiamo inoltre che nei processi di messa in sicurezza del sistema trentino vengano privilegiati e coinvolti professionisti e imprese del territorio che sono adeguatamente qualificate e parte attiva del sistema stesso e rilanciamo: perché non creare un evento di sensibilizzazione e formazione sul tema della sicurezza informatica a livello provinciale- regionale?
La spinta al digitale degli ultimi anni che non coinvolge solo le aziende, ma tutta la società nei rapporti economici e di scambio di informazioni (pensiamo solo ai rapporti tra PA e cittadini o tra banche e utenti) obbliga il sistema ad adeguarsi anche alla protezione e alla sicurezza.

Mauro Paissan, presidente Confesercenti del Trentino.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande