Home | Economia | Moda | Mondo della maglieria: un must sempre presente sulle passerelle

Mondo della maglieria: un must sempre presente sulle passerelle

Ancora oggi questo tipo di capo è protagonista dell’abbigliamento uomo e donna

La maglieria è il settore dell’abbigliamento che comprende tutti quei capi che sono tessuti in maglia.
Questo tipo di lavorazione è presente da sempre, in tutte le culture e in ogni angolo del mondo.
Ancora oggi questo tipo di capo è un must protagonista dell’abbigliamento dell’uomo e della donna.
Anche se i dettagli cambiano, i modelli che ricorrono sono sempre i medesimi.
Scopriamo quali sono e come si portano.

Le maglie sono capi di abbigliamento che hanno alle spalle una lunga storia. L’inizio del lavoro a maglia sembra risalire a tempi antichi, quasi leggendari.
Una delle statue presenti nel Museo del Partenone, per esempio, sembra indossare un maglione come quelli che sfilano ancora oggi sulle passerelle. La fattura stessa dei tessuti lavorati a maglia, ovvero l’alternanza di dritti e rovesci, in alcuni casi era meticolosamente costruita in base a numeri considerati legati alla divinità e alla magia.
Con il passare dei secoli la lavorazione a maglia si è andata diffondendo e i filati, negli alti strati della società, si sono andati arricchendo nei materiali.
La maglieria costituisce una tipologia di capi d’abbigliamento intramontabile. I modelli classici, come le maglie a girocollo, con scollo a V, i cardigan, i gilet e ormai anche le maglie con la zip, sono presenti nelle collezioni moda ogni anno.
Cambiano i colori, le fatture, i dettagli, larghezze e lunghezze, ma i modelli di base rimangono sempre i medesimi. Salvo quando le temperature sono molto alte, le maglie (https://www.camicissima.com/it/maglie) si indossano praticamente per tutto il resto dell’anno: con sotto capi più o meno caldi, da soli nelle mezze stagioni, o con sopra giacche e cappotti quando è molto freddo.
Si tratta infatti di un capo sempre presente e necessario da avere nell’armadio, perché si presta all’uso in tante occasioni, versatile e comodo.
 
 Come abbinare e scegliere la maglia 
Il modello più classico di maglieria è sicuramente il cosiddetto pullover. La tipologia più in voga è sempre ovviamente il modello con scollo a V o girocollo, perfetto per essere abbinato ad una camicia.
Per uno stile casual la tendenza propone colori vivaci o fantasia, mentre per un’aria più sobria è opportuno optare per tinte unite, magari in lana sottile, che permettono abbinamenti innumerevoli.
I classici pullover con camicia e cravatta possono essere indossati anche sotto ad una giacca elegante quando le temperature lo richiedono.
Scolli più particolari sui pullover possono essere più o meno semplici da abbinare, ma sono dettagli che rendono speciale il capo, almeno fino a quando restano di moda.
Negli ultimi anni ha riacquistato particolare successo il cardigan, classico con i bottoni o con la zip anteriore, che precedentemente stava per restare un capo di vestiario dedicato solo al nonno.
Oggi invece è un must have immancabile: trendy indossato con una polo o una t-shirt e elegante con una bella camicia. Molto di moda sono anche i modelli con gli alamari anziché i bottoni, più particolari e informali.
Le ultime tendenze hanno anche ridato importanza al gilet in maglia, indossato non solo in modo elegante con la camicia a manica lunga, ma anche con eccentriche camicie a manica corta o con le polo, per un look un po’ punk di carattere e personalità.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo