Home | Economia | Ricerca e innovazione | Mech Industry Academy, accademia dello studio «on the job»

Mech Industry Academy, accademia dello studio «on the job»

L’innovativo percorso, promosso da SMARTENGINEERING e Trentino Sviluppo, ha l’obiettivo di fornire personale altamente specializzato

image

>
Rispondere alla costante esigenza, da parte delle imprese innovative trentine, di personale altamente specializzato e formato. Questo l’obiettivo di Mech Industry Academy - MIA, il percorso di formazione avanzata «on the job» che fornisce alle aziende gli ingegneri di cui hanno bisogno per concretizzare specifici progetti industriali.
L’iniziativa, che in tre mesi ha già visto l’adesione di quattro imprese trentine, è ideata da SMARTENGINEERING in collaborazione con Trentino Sviluppo e con il patrocinio di Confindustria Trento. I sette ingegneri che stanno frequentando l'Academy provengono dagli atenei di tutta Italia e diventeranno tecnici altamente qualificati in grado di installare, programmare, risolvere i problemi, ma soprattutto pianificare, progettare, sviluppare e lavorare con sistemi meccatronici complessi.
 
Il percorso previsto dall’academy MIA inizia con la richiesta da parte dell’azienda della figura professionale di cui ha bisogno per sviluppare il proprio progetto. In base ad una job description dettagliata del profilo desiderato, lo staff di SMARTENGINEERING avvia la ricerca di ingegneri, anche neolaureati, nei settori meccatronico, meccanico, elettronico, automation/Iot/digital e dei materiali.
I candidati maggiormente in linea vengono presentati al cliente, che può così valutarli di persona. Viene poi fatto un ulteriore percorso di approfondimento in aula, dove attraverso test tecnici e attitudinali e verifiche caratteriali, si affina la selezione.
Scelto il candidato, inizia il percorso formativo vero e proprio, che è caratterizzato da una forte integrazione tra attività pratica e teorica.
 

 
Si parte con due settimane di lezioni frontali in aula, utili a verificare lo stato delle competenze tecnico-specialistiche dei candidati, a cui seguono due settimane di stage presso la sede di Rovereto di SMARTENGINEERING in Polo Meccatronica, l’hub high-tech di Trentino Sviluppo. In questa fase il candidato lavorerà su materie e ambiti definiti secondo le richieste dall’azienda.
A queste prime due fasi seguono 6-18 mesi di formazione «on the job», nei quali il giovane talento lavora come dipendente a tempo determinato per SMARTENGINEERING fino a quando non raggiunge il profilo professionale richiesto dall’azienda committente.
Le attività di formazione si eseguono su commesse o problematiche reali sottoposte dal cliente stesso e sono sviluppate utilizzando i medesimi strumenti, metodologie e procedure interne.
 
Mech Industry Academy adotta metodi e programmi di apprendimento innovativi e riesce a fornire competenze specifiche su diversi ambiti della meccatronica, quali automation, ricerca & sviluppo, progettazione meccanica, calcolo, project management, prototipazione rapida, strumenti CAD/CAE/CAM e implementazione PLM/PDM.
SMARTENGINEERING, tra le prime aziende insediate in Polo Meccatronica ed oggi articolata in cinque sedi con oltre 150 ingegneri altamente specializzati, offre servizi tecnici di ingegneria per l'industria meccanica e progetta macchine utensili e sistemi automatici per i settori «food and beverage», automotive, aerospazio e Oil & Gas.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande