Home | Economia | Ricerca e innovazione | Huawei Band 4 Pro, quando la tecnologia incontra lo sport

Huawei Band 4 Pro, quando la tecnologia incontra lo sport

Un orologio capace di tenere sotto controllo il nostro corpo e la nostra salute

Si sa, ormai gli Smart-watch hanno rivoluzionato il modo di svolgere diverse attività rendendole più semplici e a portata di mano, ma una di quelle che più mi affascina è il tener sotto controllo il nostro corpo e la nostra salute con un semplice «orologio digitale» al polso, oggi voglio parlare del tanto parlato Huawei Band 4 Pro e delle sue caratteristiche più interessanti.
Partendo dal design molto compatto abbiamo uno schermo AMOLED da 0,95 pollici con ottimi colori e un ottimo contrasto, cosi ottenendo una piacevole esperienza visiva, si può anche usufruire del HUAWEI Watch Face Store, il negozio che offre vari stili di interfaccia per l’orologio.
Una delle funzioni che più mi affascina è quella della Rilevazione della saturazione dell’ossigeno che ci aiuta a conoscere il livello di ossigeno nel nostro sangue e a indicarci quando serve.
 
Il Monitoraggio smart della frequenza cardiaca è un’altra di quelle funzioni che non possiamo fare a meno quando si pratica sport, grazie ad una AI e vari microchip possiamo monitorare il nostro battito cardiaco!
E non solo, ci avverte anche, grazie ad una vibrazione intelligente, quando il cuore supera il limite di frequenza del battito cardiaco, e se vogliamo possiamo anche monitorarlo nelle nostre ore di sonno grazie alla funzione TruSleep 2.0 che non solo monitorizza il battito cardiaco durante il nostro sonno ma ci indica i vari disturbi che possiamo avere durante esso e fornirci consigli scientifici per rendere il riposo migliore.
Passiamo al Gps integrato, semplificandoci di molto la vita senza dover portare il nostro telefono con noi durante il nostro allenamento, offrendoci servizi di localizzazione molto rapidi per raggiungere le nostre mete. per poi, dopo aver finito l’allenamento, possiamo comodamente vedere tutti i dati e valori del nostro percorso.
 
Che dobbiate fare un’attività in casa o all’aperto HUAWEI Band 4 Pro monitorerà tutti i vari tipi di allenamento che preferite grazie alle sue diverse modalità Indoor/Outdoor.
E se avete bisogno di aiuto, o non sapete bene come gestirvi con il vostro allenamento, avrete a disposizione una guida professionale che utilizzerà i vostri dati per valutare l’effetto del vostro allenamento.
Ma questo Smart-watch non è solo un Fitness tracker, sollevando il polso possiamo vedere tutte le nostre notifiche tra cui messaggi o chiamate, oppure semplicemente ascoltare la nostra musica preferita durante il nostro allenamento. Tutto questo grazie a Huawei Band 4 Pro!
 
 La Tecnologia e lo sport  
Detto questo, la tecnologia ha veramente rivoluzionato il modo di fare sport, sia individuale che in gruppo, rendendolo molto più semplice nello svolgerlo e nel monitorare tutti i dati di cui abbiamo bisogno, per migliorarci oppure per raggiungere i nostri più grandi obbiettivi, ma questa «tecnologia sportiva» non solo è apprezzata da atleti professionisti e amatoriali ma anche dalle varie agenzie, le quali oggi, hanno avuto buoni risultati nello sconfiggere il problema del doping.
Possiamo dire che questa tecnologia sportiva può davvero tutelare e migliorare la salute e la vita di tutti gli atleti che intendo crearsi un proprio percorso nello sport.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande