Home | Economia | Ricerca e innovazione | Chat online, la sua storia e l'impatto sul business

Chat online, la sua storia e l'impatto sul business

Il termine chat è nato negli Anni '60, quando la chat online era sconosciuta ai più

Oggi la chat online è diventata praticamente uno strumento indispensabile.
È efficace? Certo che lo è, infatti e tenendo conto che i social sono quelli che hanno avuto più boom, la chat online permette di interagire immediatamente con gli utenti collegati, risolvendo i loro dubbi o anche fornendo servizi commerciali, ad esempio per pre-supporto alla vendita e/o post vendita.
Il servizio di chat è così efficace che se oggi accedi al sito Web di un'azienda, è molto probabile che quando si accede all'opzione di chat online si aprirà in modo che un consulente o un venditore possa assisterti immediatamente, questo aumenta sicuramente le possibilità di ottenere potenziali clienti e clienti.
 
  Cronologia chat online 
Alcuni anni fa la chat online era sconosciuta a molte persone.
Il termine chat, noto anche come «Internet Relay Chat» o IRC, è nato negli anni '60 come un programma di messaggistica in tempo reale abbastanza semplice che è emerso anche prima dell'esistenza di Internet.
 
Internet Relay Chat è stato finalmente sviluppato alla fine degli anni '80 e all'inizio contava solo 12 utenti che si collegavano a 38 server diversi. Uno dei network IRC italiani ancora in uso, ma online solo per romanticismo è IRCserveR Italia chat senza iscrizione.
 
Nonostante il fatto che la chat sia iniziata più lentamente rispetto ad altri sviluppi su Internet, oggi è praticamente utilizzata regolarmente da miliardi di persone nel mondo.
Inoltre, è uno strumento indispensabile per le aziende che vogliono soprattutto avere un rapporto più stretto con i propri clienti.
 
 L'impatto della chat online sul business  
I social network, Internet e gli smartphone sono diventati alleati perfetti per il business in generale. Le ragioni sono molte, così come i suoi vantaggi, tra i quali possiamo elencare i più importanti:
•    Navigazione più efficace. Avere una persona disponibile a un solo clic di distanza rende più facile per l'utente o il cliente che visita la pagina capire come funziona.
•    Maggiore connessione con clienti e utenti. In molte aziende, i venditori consigliano i clienti dal sito Web tramite chat online o tramite App dal loro cellulare, fornendo un servizio clienti efficace.
•    Generazione di prospect e clienti. Più a lungo un potenziale cliente o utente parla con un rappresentante del sito Web o con un consulente di vendita tramite un'app su un dispositivo mobile, significa che navigherà sul sito Web per un periodo di tempo più lungo o riceverà informazioni sui tuoi prodotti. o servizi online, che consentono di raggiungere l'obiettivo più perseguito nelle strategie di marketing digitale, di generare conversioni.
 
 API WhatsApp Business - Che cos'è? 
Il servizio WhatsApp Business API è offerto da Xegmenta ed è senza dubbio uno strumento molto importante per il tuo business.
Si tratta di un servizio di messaggistica aziendale che permette, tramite una API, di integrare i sistemi informativi aziendali con la piattaforma di messaggistica WhatsApp, in modo da poter comunicare con i propri clienti/pubblico in modo sicuro e affidabile.
 
Inoltre, tutto questo è supportato al 100% dalla piattaforma WhatsApp.
WhatsApp Business API è senza dubbio un servizio superiore a quello fornito dalla messaggistica tradizionale, in quanto ti offre vantaggi superiori come, ad esempio, lo svolgimento di campagne senza blocco, la tranquillità di avere account verificati e la totale sicurezza.
È molto facile ottenere risultati ottimali con questa API.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande