Home | Economia | Ricerca e innovazione | Dal 12 al 15 ottobre tornano a Bruxelles gli Open Days 2015

Dal 12 al 15 ottobre tornano a Bruxelles gli Open Days 2015

L'evento Euregio a Bruxelles sulla macroregione alpina è il forum più importante per lo scambio di informazioni tra le istituzioni europee

Quasi 200 Regioni e Città di 30 Paesi collaborano con il Comitato europeo delle regioni e la Commissione europea per organizzare la 13.ma edizione della Settimana europea delle regioni e delle città - Open Days 2015.
All'insegna del motto «Regioni e città d'Europa: partner per gli investimenti e la crescita», dal 12 al 15 ottobre sono in programma a Bruxelles circa 100 seminari e dibattiti.
Tra i partecipanti agli Open Days c'è anche l'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino, che metterà in rilievo le tematiche della cooperazione transfrontaliera e della Strategia europea per la macroregione alpina (EUSALP).
Alto Adige, Tirolo e Trentino sono partner capofila di un consorzio comprendente Baviera, Lombardia, Val d'Aosta, Piemonte, Carinzia, Salisburgo, Vorarlberg, Rodano-Alpi, Alvernia e Provenza-Alpi-Costa Azzurra che organizza a Bruxelles un incontro pubblico sull'EUSALP, suddiviso in due confronti, mercoledì 14 ottobre nella sede comune dell'Euregio dalle 9 alle 12.30.
 
La strategia alpina sarà dibattuta da relatori politici e dell'economia delle Regioni interessate, la Provincia di Bolzano sarà rappresentata dal vicepresidente Richard Theiner, competente per sviluppo del teritorio, ambiente e energia.
Già oltre 120 le iscrizioni all'evento. La prima parte affronterà il tema della crescita sostenibile nelle Alpi, la seconda il risparmio energetico con l'uso di materiali sostenibili e la creazione di nuovi posti di lavoro.
I 100 appuntamenti degli Open Days 2015 (previsti 6mila partecipanti) sono incentrati su tre temi: modernizzare l'Europa (le regioni dell'Unione energetica e il mercato unico digitale), Regioni aperte al business (lo sviluppo delle PMI, l'innovazione e la creazione di posti di lavoro), luoghi e spazi (lo sviluppo urbano e rurale; integrazione città-campagna).
I tre temi cardine sono strettamente connessi ai circa 400 programmi di politica di coesione e agli oltre 100 programmi finanziati dall'UE fino al 2020 nel settore dello sviluppo rurale e della pesca per complessivi 500 miliardi di euro.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande