Home | Economia | Ricerca e innovazione | In Trentino mille Km di rete in fibra ottica con Brennercom

In Trentino mille Km di rete in fibra ottica con Brennercom

Firmato oggi un accordo commerciale con Trentino Network per l’utilizzo della dorsale in Fibra Ottica trentina

 
Lo sforzo prodotto per realizzare la rete in fibra ottica sul territorio trentino viene sempre più messo a frutto dagli operatori di telecomunicazioni nazionali e locali, con l’obiettivo finale di portare connessioni e servizi a Banda Ultra Larga anche ai privati.
Questa mattina Alessandro Zorer, presidente di Trentino Network, e Karl Manfredi, amministratore delegato di Brennercom, hanno sottoscritto l’intesa commerciale che consente a Brennercom di disporre di fibre ottiche su tutto l’anello realizzato da Trentino Network, per diffondere i propri servizi anche nelle aree periferiche del Trentino.
«La rete dorsale pubblica – ha affermato il presidente di Trentino Network Alessandro Zorer – copre totalmente il territorio e consente l’attivazione da parte degli operatori privati di connettività avanzata per la popolazione e per tutte le attività commerciali che necessitano di servizi innovativi.»
«L’accordo con Trentino Network- ha spiegato Karl Manfredi, amministratore delegato di Brennercom - ci permette di creare reti d’accesso in fibra ottica e di offrire servizi di telecomunicazione e IT, anche in cloud, ad alto valore. Per Brennercom, ma anche per il Trentino si tratta di una grandissima opportunità. Le reti in banda ultralarga rappresentano un patrimonio importante che valorizza e rilancia un territorio, rende un’area più appetibile agli investimenti, crea sviluppo, favorisce l’occupazione, stimola la capacità di costruire qualcosa e aiuta le imprese a essere più competitive e a fare rete. Chi dispone della banda ultra larga è avvantaggiato.»
 
Ne è particolare esempio l’intervento per il turismo, settore nel quale la clientela manifesta già pressanti richieste per collegamenti a banda ultralarga che sono ora possibili grazie alla rete pubblica, dall’allacciamento alle utenze da parte dei privati ed allo strumento di incentivo tramite il credito d’imposta messo in campo dalla Provincia Autonoma di Trento.
Di particolare rilievo il progetto, che verrà attivato per il gruppo Melinda, che consentirà di mettere in rete tutti i magazzini consorziati, così come le iniziative per collegare le aree residenziali e le attività alberghiere della valle di Rabbi.
Ma Brennercom intende sviluppare le proprie reti di accesso in fibra ottica in molte altre zone del Trentino.
Per Trentino Network gli accordi con gli operatori privati come Brennercom sono importanti considerato l’investimento complessivo messo in campo nella rete in fibra ottica con il contributo della Provincia Autonoma di Trento.
 
Al contempo in tal modo l’intervento fatto nell’ultimo decennio viene valorizzato non solo per le utenze pubbliche ma anche per creare valore per i privati su tutto il territorio.
La combinazione della presenza di una rete dorsale pubblica capillare sul territorio, di incentivi dati dal credito di imposta alle aziende che sottoscrivono abbonamenti ad almeno 100 Megabit al secondo e di operatori privati attivi localmente che collegano le utenze in fibra ottica, consente di sviluppare la banda ultra larga sul territorio a favore dei cittadini e delle imprese e di fare crescere il tessuto economico locale.
Nell’economia digitale la necessità di banda larga si manifesta anche nelle località montane, nelle quali difficilmente gli operatori privati riescono ad arrivare con servizi evoluti.
Il settore turistico ne è l’esempio principale, considerate le aspettative dei turisti di essere sempre connessi e di condividere in rete le proprie esperienze.
La presenza di una dorsale capillare in fibra ottica consente infatti agli operatori di investire sulla sola rete di accesso, rendendo possibile portare a costi limitati servizi avanzati anche nelle località di montagna.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande