Home | Economia | Ricerca e innovazione | Arriva a Trento il concorso Young Business Talents 2015/16

Arriva a Trento il concorso Young Business Talents 2015/16

Il progetto è nato per dare la possibilità agli studenti di utilizzare un simulatore d’impresa donato da NIVEA e Praxis MMT

image
L’Istituto Marie Curie di Sover, l’IIS Bertrand Russell di Cavareno, l’IIS La Rosa Bianca di Tesero e la SS Predazzo di Mazzin sono tra i 172 istituti italiani che hanno aderito al progetto YBT per dare la possibilità ai loro studenti di utilizzare un simulatore d’impresa donato da NIVEA e Praxis MMT.

Trento ha risposto in maniera entusiasta con 4 istituti partecipanti alla 3°edizione di Young Business Talents, il contest promosso da NIVEA, che si rivolge agli studenti delle scuole superiori di secondo grado e ai centri di formazione professionale, per dare la possibilità alle nuove generazioni di intraprendere un percorso formativo e innovativo attraverso un business game virtuale, con l’obiettivo di promuovere talento e imprenditorialità nel Sud Europa, scoraggiando così l’abbandono degli studi.
Da oltre 100 anni infatti, NIVEA è vicina alle esigenze delle famiglie, e ne condivide valori quali: l’amore, la fiducia, la responsabilità e la cura.
Questi valori si riflettono ogni giorno in azioni concrete che hanno portato l’azienda ad essere uno dei leader nel trattamento della pelle sul mercato internazionale.
Queste azioni si declinano nell’impegno di NIVEA a fornire prodotti affidabili e innovativi, ma anche attraverso il sostegno di progetti come Young Business Talents, per dare un aiuto concreto alle famiglie in generale e ai giovani in particolare, nell’orientamento scolastico e professionale.
 
L’iniziativa è stata lanciata in Spagna cinque anni fa, con risultati sorprendenti di partecipazione che sono cresciuti anno dopo anno, e si svolge oggi contemporaneamente in quattro Paesi: Spagna, Italia, Portogallo e Grecia.
In Italia hanno preso parte alla competizione 3.522 studenti suddivisi in team.
Il progetto coinvolge sia insegnanti che studenti di oltre 172 istituti italiani, e ha registrato un aumento record di iscrizioni sia a livello di istituti (+21,99%) che di partecipanti iscritti (+51,35%).
Veneto (802) Lombardia (521), e Campania (490), le regioni con il maggior numero di squadre che hanno aderito.
I dati di quest’anno confermano il grande interesse degli istituti scolastici italiani, avvalorando l’efficacia, l’interesse e il potenziale formativo che si cela dietro questo progetto di coinvolgimento dei giovani.
 
NIVEA si fa promotrice di questo progetto rendendo possibile l’installazione gratuita nelle scuole di un simulatore d’impresa di 3ª generazione creato da Praxis MMT, azienda leader di simulatori, e premiando le squadre che si classificheranno ai primi posti.
Il concorso Young Business Talents prevede una suddivisione degli studenti dai 15 ai 21 anni delle scuole superiori di secondo grado e dei centri di formazione professionale, in team di 3-4 ragazzi, per dare loro l’occasione di collaborare e imparare come lavorare insieme per uno stesso obiettivo.
Ciascun team guiderà la propria impresa virtuale e sarà chiamato a prendere importanti decisioni strategiche, trovandosi così a gareggiare con altri team/imprese virtuali provenienti da tutta Italia.
La gara si svolge in tre diversi step in cui ai partecipanti verrà assegnato un punteggio: si inizia a livello regionale, per poi arrivare ad un confronto nazionale, per contendersi il titolo di migliore squadra italiana e guadagnare così l’accesso alla finale internazionale dell’edizione 2015-2016.
Sarà una squadra di Trento a vincere la finale?

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande