Home | Economia | Ricerca e innovazione | Erasmus in azienda: arriva il primo giovane imprenditore estero

Erasmus in azienda: arriva il primo giovane imprenditore estero

Andrés Rodriguez Muñoz, architetto, da Madrid a Rovereto per collaborare con Macro Design Studio, realtà insediata in Progetto Manifattura

image

>
Condividere diversi punti di vista, conoscenze professionali, una lingua nuova, aprirsi ad altri mercati e intessere relazioni utili per il futuro.
I vantaggi dell'Erasmus per giovani imprenditori di certo non mancano.
Il programma, finanziato dall'Unione Europea, offre la possibilità di trascorrere fino a sei mesi all'estero nei paesi UE, arricchendo la formazione della nuova classe dirigente e stimolando nel contempo le aziende locali.
Parola degli architetti Andrés Rodriguez Muñoz di Madrid e Paola Moschini di Macro Design Studio di Rovereto (insieme nella foto di copertina) che hanno sperimentato con successo questa opportunità rispettivamente come imprenditore Erasmus ed azienda ospitante.
Trentino Sviluppo funge da punto di riferimento per attivare il programma sia in uscita, verso cioè altri Paesi europei, sia in entrata da parte di aziende locali interessate ad ospitare giovani professionisti provenienti dall’estero.
 
«Questa esperienza mi ha arricchito professionalmente. Mi ha permesso di apprendere competenze specifiche nel campo dell'architettura sostenibile e della gestione aziendale che metterò sicuramente in pratica in futuro.»
L'architetto di Madrid Andrés Rodriguez Muñoz commenta con soddisfazione i mesi trascorsi in Italia ed in particolare a Rovereto a Progetto Manifattura, ospite di Macro Design Studio nell'ambito del programma di Erasmus per giovani imprenditori.
L'iniziativa, finanziata dall'Unione Europea, offre alla nuova generazione di imprenditori la possibilità di trascorrere fino a sei mesi presso un'azienda con interessanti spunti di crescita professionale sia per chi parte che per le realtà ospitanti.
La scelta di estendere il programma Erasmus, già noto a livello universitario, anche agli imprenditori, nasce dalla consapevolezza del valore dell'incontro con realtà estere in campo lavorativo.
Il programma favorisce lo spirito di iniziativa dei giovani, la competitività, l'internazionalizzazione, la crescita delle startup, il trasferimento di conoscenze tra professionisti già affermati e giovani e stimola, inoltre, la creazione di relazioni commerciali tra imprenditori europei.
 
L'Erasmus per imprenditori sta prendendo piede anche in Trentino con tre giovani aziende che hanno scelto di compiere un'esperienza all'estero, presso imprenditori senior, e alcune realtà interessante ad ospitare giovani stranieri.
La prima realtà ad ospitare un giovane imprenditore è stata Macro Design Studio Srl, società di ingegneria che si occupa di consulenza ambientale, certificazioni di sostenibilità (secondo i protocolli LEED, LBC, etc.) e formazione, con sede a Rovereto in Progetto Manifattura.
La titolare Paola Moschini consiglia con convinzione questo programma: «L'architetto che abbiamo ospitato si è dimostrato molto interessato alla nostra attività e con lui abbiamo instaurato un ottimo rapporto personale e professionale che auspichiamo possa proseguire anche in futuro, rafforzando la prospettiva europea della nostra realtà».
 
Il punto di riferimento per avere informazioni e partecipare al programma è Trentino Sviluppo che funge da punto informativo per Eurosportello Veneto, l’organismo che gestisce poi tutta la parte burocratica delle domande.
Nessun limite di età per chi desidera partire. È sufficiente essere imprenditore da meno di tre anni o avere l'intenzione di aprire un'impresa ed essere residente in Europa da almeno tre anni.
Gli imprenditori ospitanti, invece, devono avere oltre tre anni di esperienza, essere proprietari di un'azienda (soci, amministratori, manager, eccetera) ed essere residenti in Europa.
L'incontro tra imprenditori nuovi ed esperti avviene attraverso un'apposita piattaforma (http://www.erasmus-entrepreneurs.eu/) sulla quale è necessario iscriversi ed indicare i propri specifici ambiti professionali.
Questo favorisce un'affinità di obiettivi tra imprenditori Erasmus ed aziende ospitanti, garantendo una proficua collaborazione.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande