Home | Economia | Ricerca e innovazione | Presentate le principali linee di ricerca e i risultati raggiunti

Presentate le principali linee di ricerca e i risultati raggiunti

Il Console Generale degli Stati Uniti a Milano Philip T. Reeker in visita a COSBI

Accompagnato dal Consigliere Politico/Economico Christopher Jester e dall’Analista Politico Barbara Michelangeli, il Console ha dedicato circa un’ora alla visita dell’azienda di bioinformatica fondata nel 2005 da Università di Trento e Microsoft Research.
Gli scienziati di COSBI hanno presentato le principali linee di ricerca e i risultati raggiunti.
Si rinsalda il rapporto di COSBI, partnership pubblico-privata tra Università degli studi di Trento e Microsoft Research, con Ambasciata e Consolati degli Stati Uniti d’America in Italia.
Dopo le visite del Console Generale Daniel Weygandt nel 2007 e dell’Ambasciatore Ronald Spogli nel 2008, è stata la volta della visita di Philip T. Reeker, Console Generale degli Stati Uniti d’America a Milano.
Il Console ha ricevuto il benvenuto presso l’ex Manifattura Tabacchi di Rovereto - dove COSBI ha sede - da Michele Tosi, direttore dell’area Innovazione e Nuove Imprese di Trentino Sviluppo.
 
La visita è proseguita quindi nei locali di COSBI, dove gli scienziati hanno presentato al Console Reeker gli studi che vengono condotti nelle principali aree di ricerca, in particolare la nutrigenomica e la biologia computazionale.
Tra i valori fondamentali di COSBI c’è l'avanzamento della scienza in ambiti di straordinaria rilevanza per il pubblico.
Questo risulta chiaro anche dalle aree di ricerca attualmente attive, tra cui lo studio dei modelli matematici del metabolismo del glucosio utili nella prospettiva di un futuro sviluppo di un pancreas artificiale, condotto in collaborazione con gruppi accademici italiani.
La competizione in questo settore è a livello mondiale e consiste nel trovare l’anello mancante tra il monitoraggio permanente del glucosio e l’integrazione di insulina, e rappresenterebbe un enorme passo avanti per la grande popolazione di pazienti diabetici.
 
In collaborazione con la Food and Drug Administration, COSBI sta applicando il suo algoritmo proprietario di identificazione di biomarcatori - che ha ricevuto il massimo dei voti in una competizione internazionale organizzata da IBM e Philip Morris - come test diagnostico per intossicazione acuta da paracetamolo, una causa frequente di visite al pronto soccorso con esiti a volte letali.
COSBI collabora con aziende multinazionali di area food e pharma su temi di ricerca di frontiera con rilevanti ricadute per il miglioramento della qualità della vita, con particolare attenzione al mondo infantile (studi metabolici sull’obesità, gli effetti della dieta e dell’integrazione alimentare nonché della genetica sulla salute etc.).
Microsoft, nella persona di Bill Gates, ha dimostrato ormai più di dieci anni fa di credere nel potenziale della ricerca italiana ed ha investito in COSBI per l’altissima qualità della ricerca ivi condotta grazie ad un management improntato sul modello aziendale ma al tempo stesso ispirato da linee guide di condivisione e sinergia proprie del mondo accademico.
 
Il Console Generale ha apprezzato la visita e ha dichiarato «È per me un grande onore visitare il COSBI, un centro di ricerca di eccellenza in un campo fondamentale quale quello della biologia computazionale applicata alla nutrigenomica.
«Il COSBI è per noi una realtà importante e consolidata nel tempo perché rappresenta una partnership di successo tra una grande azienda statunitense, quale Microsoft, e una delle migliori università scientifiche italiane, quale l’Università degli Studi di Trento.
«Il Governo statunitense ha iniziato nel 2003 ad investire nella ricerca scientifica della genomica attraverso il NGP, il National Genome Project.
«Sono molto lieto di apprendere che i risultati delle vostre ricerche contribuiranno a migliorare la salute della popolazione mondiale, in particolare per quanto riguarda la cura di una malattia molto diffusa quale il diabete.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande